×

Emma Marrone: “Non dimentico l’odore della paura”

Condividi su Facebook

Emma Marrone e il messaggio su Instagram ai suoi fan: “La vita è ciò che ti accade quando fai altro”.

È passato un anno da quando Emma Marrone ha annunciato di volersi ritirare dalla musica a causa di alcuni motivi personali. La cantante salentina, infatti, dodici mesi fa circa si è sottoposta ad un intervento chirurgico e ha lottato contro la terribile malattia che l’ha colpita.

Adesso, la Marrone, sta bene ed è più carica che mai, pronta ad affrontare una nuova avventura dietro il tavolo di X Factor. Ha voluto ricordare i brutti e difficili momenti passati attraverso un lungo post sul proprio profilo Instagram. “Non dimentico l’odore della paura, le gambe molli e l’incapacità di respirare davvero. Non dimentico lo sguardo spaventato della mia famiglia. Voglio ricordare bene la sensazione di rinascita”.

Emma e il messaggio su Instagram

“La vita è ciò che ti accade quando sei tutto intento a fare altri piani. Un anno fa. Non dimentico l’odore della paura. Non dimentico chi mi è stato davvero vicino. Non dimentico le gambe molli e l’incapacità di respirare davvero. Non dimentico lo sguardo spaventato della mia famiglia. Voglio ricordare bene la sensazione di rinascita. Oggi tutto ha un peso diverso. Niente può farmi davvero male. Sono viva e sono più sveglia di prima.

Ho aperto gli occhi e so cosa conta davvero”. Così ha scritto la cantante di “Latina” sul suo profilo Instagram. Insomma, per Emma, finalmente, tutto sembra essere passato. Come ha sempre dimostrato, la forza e il suo grande coraggio le hanno permesso di superare anche le battaglie più difficili.

Antonio Maione, 21 anni, studia Giurisprudenza all'Università Federico II. Collabora con Blasting News e con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonio Maione

Antonio Maione, 21 anni, studia Giurisprudenza all'Università Federico II. Collabora con Blasting News e con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.