×

Renato Zero contro Achille Lauro: “Io non ero un clown”

Condividi su Facebook

A quanto pare tra Renato Zero e Achille Lauro non correrebbe buon sangue: il più anziano dei due artisti ha scagliato critiche contro il collega.

Renato Zero Achille Lauro
Renato Zero Achille Lauro

Renato Zero ha sparato a salve contro Achille Lauro, che spesso per i look trasgressivi è stato paragonato proprio a lui. A quanto pare il cantante non sarebbe proprio “ammirato” dal più giovane collega.

Renato Zero contro Achille Lauro

Interrogato a proposito del suo più giovane collega Achille Lauro, Renato Zero non si è risparmiato commenti caustici che sembrano chiarire una presunta antipatia per il cantante romano.

“Lui riesce ad affermarsi con poca spesa, io mi sono fatto un mazzo così, ma lungi da me giudicare. Io amo tutti quelli che fanno questo lavoro a patto che non prendano per il c**o il pubblico”, ha detto Renato Zero su Lauro, e ha poi aggiunto: “Non giocavo a fare il clown della situazione, io cantavo le problematiche della periferia, della borgata della gente emarginata”.

Spesso Lauro è stato accostato a Renato Zero per via dei look glamour, dei suoi abiti brillanti e per i suoi modi trasgressivi.

A Sanremo 2020 questi gli sono costati non poche critiche, e addirittura un cartellone che avrebbe dovuto sponsorizzare il suo nuovo album è stato censurato in pieno centro a Milano. Dal canto suo Achille Lauro ha affermato – come il suo brano di successo – di volersene “fregare” delle critiche e dei giudizi altrui. A proposito dei look eccentrici e del suo stile sopra le righe, il cantante ha affermato via social: “La stupida epoca dove si doveva ostentare di essere “uomo” è finita.

È giunto il tempo dove ognuno può essere ciò che vuole. Tacchi a spillo e le tipe mi cadono ai piedi”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.