×

Giada De Blanck, il dramma: “Perseguitata da uno stalker”

Condividi su Facebook

Giada De Blanck ha rivelato per la prima volta il suo terribile dramma: in passato è stata vittima di stalking.

Giada De Blanck stalker
Giada De Blanck stalker

Giada De Blanck, unica figlia della contessa Patrizia De Blanck, ha rivelato in diretta tv a Storie Italiane il suo dramma: in passato è stata perseguitata da uno stalker che è stato condannato a otto mesi di reclusione.

Giada De Blanck: lo stalker

Con enorme tristezza e preoccupazione Giada De Blanck ha confessato a Storie Italiane il terribile dramma da lei vissuto in passato: la giovane donna è stata perseguitata per mesi da uno stalker. L’uomo, un trentenne sloveno, avrebbe prima cercato di avvicinarla lasciando delle rose rosse sulla sua macchina o davanti alla porta della sua casa, ma poi le attenzioni a lei riservate sarebbero diventate sempre più macabre e inquietanti. “All’inizio ho pensato a una cosa romantica, (…) Dopo 10 giorni sempre davanti casa ho trovato dei pezzi di marmo bianchi, disposti in maniera composta.

Non me ne ero accorta: formavano una lapide”, ha dichiarato Giada De Blanck che alla fine, preoccupata per la situazione, denunciò tutto alla polizia. La figlia di Patrizia De Blanck ha invitato le altre donne vittime di stalking a denunciare episodi come quello capitato a lei, e ha dichiarato che ancora oggi avrebbe paura per quanto successo.

“Un giorno ho trovato un walkie talkie con scritto: Verrò ogni ora sotto la tua finestra dal soffitto bianco.

Io abito all’ultimo piano, vuol dire che lui aveva guardato dentro la mia camera, che mi spiava”, ha raccontato ancora la figlia della contessa, rivelando che dopo numerose denunce, il giorno di Pasqua, i carabinieri avrebbero arrestato l’uomo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.