> > Coronavirus, Cicciolina senza soldi: "Farò la danza del ventre"

Coronavirus, Cicciolina senza soldi: "Farò la danza del ventre"

Ilona Steller senza soldi: "andrò via dall'Italia"

A causa del Covid l'ex pornostar non guadagna più soldi. Per lei niente vitalizio

Ilona Staller, in arte Cicciolina, ha enormi difficoltà economiche e non sa più come andare avanti.

L’ex pornostar sta pensando di lasciare l’Italia e intanto, per mettere qualche soldo da parte, di mettersi a fare la danza del ventre. Cicciolina ha fatto queste dichiarazioni nel corso di una intervista rilasciata all’agenzia AdnKronos sul ripristino dei vitalizi per i senatori. All’ex deputata, quindi, il vitalizio non tocca perché, almeno per il momento, spetta solo agli inquilini di palazzo Madama. Così ecco l’amaro sfogo dell’ex pornostar: “Nelle trasmissioni televisive non mi chiamano, le discoteche sono chiuse e i locali a causa del Covid chiudono alle 23.

Il mio ex marito che si è arricchito con la mia immagine, è negli Usa e non mi dà mantenimento: morale della favola, in queste condizioni non posso restare qui in Italia. Vendo tutto, me ne andrò ma nel frattempo invito a casa e mi metto a ballare la danza del ventre! Magari mi pagano e così sopravvivo”.  

La rabbia di Cicciolina

La rabbia della Steller prende spunto dal fatto che quando si parla di vitalizi è sempre lei ad essere sbattuta in prima pagina come simbolo di politici improvvisati che si sono arricchiti in palramento.

”Io sono stata alla Camera – ha affermato ancora l’ex pornostar– e quindi non mi tocca un bel niente. Il ripristino riguarda il Senato e -insiste- io sono stata deputata. E per giunta, con quello che percepisco della mia attività di ex parlamentare non riesco neppure a pagarci le tasse”.