×

Tiziano Ferro, il dramma: “Ero un alcolista, volevo morire”

Condividi su Facebook

Tiziano Ferro ha rivelato che in passato avrebbe sofferto di alcolismo: la drammatica confessione del cantante.

Tiziano Ferro alcolista
Tiziano Ferro alcolista

Tiziano Ferro ha rivelato nel film Ferro, ispirato alla sua vita e alla sua carriera, uno dei capitoli più difficili del suo passato: per anni il cantante ha sofferto di alcolismo.

Tiziano Ferro era alcolista: la confessione

In passato Tiziano Ferro ha spesso affrontato con i fan alcuni degli avvenimenti che lo hanno fatto più soffrire: le insicurezze che lo hanno portato a soffrire di bulimia e infine l’omosessualità e la paura di non essere accettato accettato dagli altri (famiglia compresa).

Il cantante ha rivelato che proprio le difficoltà vissute in questi momenti bui lo avrebbero spinto verso l’alcolismo: “Una sera la band mi convinse a bere. E da lì non mi sono fermato più […] L’alcolismo ti guarda appassire in solitudine, mentre sorridi di fronte a tutti”, ha affermato il cantante rievocando il suo dramma. Nel documentario ispirato alla sua vita, Ferro, il cantante ha ripercorso il suo passato difficile affermando: “Alcolista, bulimico, gay, depresso, famoso.

Pure questo, famoso, mi sembrava un difetto, forse il peggiore”.

Qualcosa sarebbe scattato in lui grazie alla musica, che gli ha consentito di crearsi la carriera che sognava e costruire una vita all’estero. Oggi il cantante è sposato con Victor Allen e i due sono convolati a nozze con una doppia cerimonia (negli States e a Latina, dove il cantante è nato). Il cantante ha rivelato che lui e suo marito starebbero coltivando il sogno di allargare la famiglia, e ha affermato che avere un figlio sarebbe il suo desiderio più grande: “Se il destino vorrà”, aveva confessato il cantante a proposito dell’eventualità che lui e suo marito diventassero genitori.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.