×

Lorella Cuccarini contro il Governo: “Un solo contagio in 4 mesi”

Condividi su Facebook

In strenua difesa dei lavoratori dello spettacolo, Lorella Cuccarini ha manifestato il proprio disappunto verso le nuove chiusure imposte dal Governo

lorella cuccarini
lorella cuccarini

Lorella Cuccarini si è apertamente schierata contro il governo di Giuseppe Conte in seguito al nuovo Dpcm che prevede la chiusura di cinema e teatri. La professionista romana si è così nettamente messa dalla parte dei tanti artisti contrari alle nuove disposizioni, che mettono in seria difficoltà i lavoratori autonomi in generale e quelli dello spettacolo in particolare.

Con un lungo post pubblicato sul suo profilo Instagram, la ballerina ha dettagliatamente argomentato la propria posizione, evidenziando un chiaro messaggio di vicinanza a chi si trova in grande difficoltà in questo momento storico.

Visualizza questo post su Instagram

C’è tanta rabbia. E preoccupazione. Per tutte quelle persone costrette a fermarsi. Persone che avevano già resistito per mesi, senza alcun tipo di aiuto. Che si sono poi rimboccate le maniche per lavorare in sicurezza. In tanti hanno chiesto un prestito, investendo denaro per adeguarsi alle normative. Oggi, arriva una decisione durissima e difficile da comprendere. Cinema e teatri nuovamente chiusi. Luoghi in cui si è verificato, secondo l’Agis, un solo contagio in quattro mesi. Perché? Sarebbe interessante ricevere una risposta. Intanto, un pensiero va ai milioni di lavoratori dimenticati, che operano nella meravigliosa “fabbrica” dei sogni. Che non può e non deve morire. Sono con voi.

Un post condiviso da Lorella Cuccarini (@lcuccarini) in data: 25 Ott 2020 alle ore 12:34 PDT

Lorella Cuccarini sottolinea come secondo i dati dell’Agis (Associazione Generale dello Spettacolo) sarebbe avvenuto un solo contagio in quattro mesi. Dunque perché prendere dei provvedimenti così severi?


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media