×

Il ricordo di Red Canzian: “Ho perso un fratello. Una persona per bene”

Condividi su Facebook

"Era una persona così per bene, così onesta con sé stessa. Mi piacerebbe che venisse ricordato il suo estremo entusiasmo", ricorda Red Canzian.

Stefano D'Orazio Red Canzian
Stefano D'Orazio Red Canzian

Una scomparsa improvvisa e inaspettata: non ce l’ha fatta lo storico batterista dei Pooh, che a causa di una lunga malattia è venuto a mancare all’età di 72 anni. In molti hanno inviato un messaggio commosso in ricordo di Stefano D’Orazio.

Dopo le lacrime in diretta di Loretta Goggi, sono arrivate le parole affrante di Barbara D’Urso. A mandare un ultimo abbraccio al celebre chitarrista è anche Francesco Facchinetti, che confida: “Zio, non smetto di piangere”. A parlare di Stefano D’Orazio e a piangerne la triste scomparsa è l’amico e collega di una vita, Red Canzian.

Stefano D’Orazio e Red Canzian

Intervenuto ai microfoni di Rtl 102.5, Red Canzian ricorda Stefano D’Orazio e confida: “Era una persona così per bene, così onesta con sé stessa da avere il coraggio di dirsi cosa pensava di sé.

Mi piacerebbe che venisse ricordato il suo estremo entusiasmo, la passione e la cura che metteva nel lavoro.

Red Canzian ricorda gli ultimi momenti trascorsi insieme e il dolore della band per la perdita subita. “Era venuto in studio a Milano da me a giugno. Stavo preparando uno spettacolo, avremmo cantato virtualmente insieme.

È stata l’ultima volta che ci siamo abbracciati, purtroppo da lontano, ma mai avrei immaginato che sarebbe finita così, ha raccontato. E ancora: “Ho passato la notte al telefono con Roby e con gli altri. Siamo tutti sconvolti per qualcosa che nessuno poteva immaginare. Faccio fatica a parlare”. Lo ricorda come un uomo generoso e sempre dentro al suo sogno, fino a quando, con altrettanta onestà, si è reso conto di aver dato tutto e di non voler continuare.

Quando arrivavo negli stadi per un concerto, lui era già lì a controllare che fosse tutto in ordine. Nessuno potrà dire mezza parola su di lui se non una buona parola.

Per Stefano D’Orazio ci sono solo parole di stima, ammirazione e affetto sincero. “Non ho perso un collega, ho perso un fratello, un pezzo della mia vita”, ha concluso Red Canzian.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media