×

Belen Rodriguez e Giulia De Lellis: litigio a causa di un uomo famoso?

Condividi su Facebook

Svelata la causa della presunta lite tra Belen Rodrigeuz e Giulia De Lellis? Secondo recenti rumors avrebbe a che fare con un uomo famoso

belen rodriguez giulia de lellis
belen rodriguez giulia de lellis

Dopo qualche tempo, la famosa lite tra Giulia De Lellis e Belen Rodriguez è tornata prepotentemente agli onori della cronaca rosa. Se nulla avrebbe a che vedere col pilota di Moto GP Andrea Iannone, la bagarre sarebbe invece da ricollegare a uno “sgarro” occorso alla ex di Andrea Damante.

L’influencer romana avrebbe infatti perso un lavoro molto importante a causa proprio della showgirl argentina.

Giulia e Belen ai ferri corti

Molto apprezzata in televisione, Belen è parecchio seguito anche sul suo canale Instagram, dove ha iniziato a sponsorizzare alcuni prodotti di bellezza. I tutorial realizzati dalla sudamericana avrebbero però infastidito parecchio l’ex gieffina, degenerando infine quando un’importante azienda avrebbe messo quest’ultima da parte a favore della Rodriguez. In tutto ciò entrerebbe del resto un famoso uomo, ossia il truccatore Diego Dalla Palma.

Il professionista avrebbe difatti dapprima scelto Giulia De Lellis per una collaborazione, per poi successivamente cambiare idea puntando sull’ammaliante Belen.

La partnership si è poi effettivamente realizzata, com’è possibile vedere nella linea beauty della Rodriguez in collaborazione con Dalla Palma. Che sia dunque questo il motivo del risentimento dell’ex corteggiatrice di Uomini e Donne? Precisiamo che a oggi nessuna delle due ha parlato apertamente delle motivazioni sottese al loro presunto litigio.

Solo in un’intervista realizzata qualche tempo fa, Belen si era limitata a dire di non aver alcun problema con la De Lellis. Arriverà una conferma oppure una secca smentita nelle prossime ore? Staremo a vedere se ci saranno eventuali quanto interessanti sviluppi.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media