×

Coronavirus, Lillo Petrolo è guarito: “Finalmente a casa”

Condividi su Facebook

Il comico Pasquale Petrolo, noto come Lillo del famoso duo 'Lillo e Greg', è guarito dal coronavirus e finalmente è tornato a casa.

Il comico Pasquale Petrolo, noto come Lillo del famoso duo ‘Lillo e Greg’, è guarito dal coronavirus e finalmente è tornato a casa. A rendere nota la notizia lo stesso Petrolo attraverso un video messaggio sui social.

Le parole di Lillo

Lillo del famoso duo Lillo e Greg ha pubblicato un video su Instagram con a corredo la seguente didascalia: “Finalmente a casa“.

Attraverso il post in questione, il comico, ha voluto ringraziare tutti coloro che gli sono stati vicino in un momento particolarmente delicato.

“Ciao a tutti, eccomi qua. Tampone negativo, e finalmente a casa. Voglio ringraziare mia moglie Tiziana, che mi è stata vicina ogni minuto; la mia famiglia, gli amici, i medici”, ha affermato Lillo attraverso il video pubblicato su Instagram.

Ha quindi proseguito ringraziando i medici: “”Il dottor Roberto Pignatelli, il professor Landolfi, tutti i medici del Gemelli, il professor Fantoni e lo staff medico della Columbus, il professor Antonelli e tutti i medici della terapia intensiva, il professor Cauda e lo staff medico di Terapie infettive, le infermiere e gli infermieri, sempre pronti a darti un conforto umano tra le mille cose che hanno da fare”.

Pasquale Petrolo ha aggiunto: “C’è un momento in questa malattia, dopo le terapie, in cui la guarigione dipende soprattutto dalla tua forza interna.

Ecco, in questo momento una parola di conforto e l’umanità contano più di un farmaco. E quindi grazie anche per tutte le vostre parole di conforto”. Per poi concludere: “Sapete cos’ho fatto quando il medico mi ha tolto il supporto di ossigeno e mi ha detto: ‘dai, ora puoi muoverti e camminare, e puoi farlo con il tuo respiro? Mi sono messo le cuffiette e, piano piano, senza esagerare, ho ballato”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lillo (@lillopetrolo)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media