×

Raffaella Carrà: “Maradona finì in carcere per colpa mia”

Condividi su Facebook

Raffaella Carrà ha raccontato un inedito retroscena riguardante la sua amicizia con Diego Armando Maradona.

Raffaella Carra Maradona
Raffaella Carra Maradona

Raffaella Carrà ha omaggiato, così come tanti altri vip, Diego Armando Maradona scomparso lo scorso 25 novembre. La celebre conduttrice ha rivelato dei dettagli inediti riguardanti la sua amicizia col campione.

Raffaella Carrà e Maradona: l’amicizia

Raffaella Carrà ha raccontato dei retroscena inediti sulla sua amicizia con Diego Armando Maradona, iniziata tanto tempo fa e mantenuta salda fino agli ultimi giorni di vita del campione.

La showgirl ha confessato che lei e Maradona si sarebbero conosciuti grazie ai suoi programmi tv, ma ha anche rivelato che Maradona avrebbe tentato di conoscerla ancora prima: l’ex calciatore avrebbe tentato in tutti i modi di entrare a un suo concerto e, bloccato dalle forze dell’ordine, sarebbe stato condotto in carcere.

Io cantavo in una grande arena a Buenos Aires. Era il 1979. Lui avrà avuto 18 anni.

L’arena era piena, non c’era più posto, ma lui tentò comunque di entrare per ascoltarmi. Disse ai poliziotti: ‘Non sapete chi sono io!’. Lessi questa storia il giorno dopo sul Clarin. Per colpa mia Diego aveva passato la notte in guardina”, ha raccontato Raffaella Carrà. Sui social, all’indomani della scomparsa del grande campione, la conduttrice gli ha dedicato un commovente messaggio via social affermando quanto sentisse la sua mancanza ed esprimendo tutto il suo dolore.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media