×

Marina La Rosa: “Il mio ex ha cercato di investirmi”

Marina La Rosa su Instagram si è confessata e ha parlato delle violenze che ha vissuto quando aveva solo 16 anni.

Marina La Rosa ex
Marina La Rosa ex

“Ero molto giovane, avevo circa sedici anni quando mi innamorai perdutamente di F. Lui era più grande di me ed i suoi occhi erano così belli, così sinceri”, Marina La Rosa ha deciso di parlare e lo ha fatto usando i canali social.

L’ex gieffina ha raccontato le violenze che ha subito quando era una soltanto un’adolescente. Un post dove ha usato parole forti di denuncia verso un avvenimento che l’avrebbe poi segnata. L’episodio è stato poi raccontato anche nel salotto da Barbara d’Urso nel salotto di Domenica Live. Nel frattempo Marina La Rosa starebbe vivendo un momento di crisi e da qualche tempo si sarebbe separata dal marito Guido Bellitti che ha sposato circa una decina di anni fa e da cui ha avuto due figli Andrea nato nel 2009 e Gabriele nel 2011.

Quest’ultima notizia non sarebbe stata comunque confermata.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Marina la Rosa (@marina_la_rosa)

Marina La Rosa parla del suo ex

Marina La Rosa parla del suo passato e di ciò che ha vissuto quando aveva solo 16 anni.

Nel post scritto su Instagram ha ricordato le violenze che ha vissuto dal suo ex e delle bugie che raccontava ai suoi genitori per nascondere il fatto che il suo ex fidanzato le facesse male, arrivando poi a raccontare che è arrivato ad investirla. Un racconto che poi la stessa Marina La Rosa ha raccontato a Domenica Live.

Mi amava così tanto da ingelosirsi per qualunque cosa, si arrabbiava così oltremisura che quella rabbia era per me proporzionale al suo amore. Ogni tanto capitava che tornassi a casa e mia madre mi chiedesse perché avevo del sangue sul viso ed io tra cadute e graffi del gatto riuscivo sempre a non dirle la verità. Quell’urlarmi in faccia era diventata una modalità ‘normale’ del nostro rapporto ed un giorno F. ha proprio raggiunto l’apice del suo amore.. mi fece scendere dalla sua meravigliosa moto lasciandomi a piedi e, mentre camminavo per raggiungere casa, ha cercato di investirmi. Ero molto giovane certo ma ad un certo punto ho capito che di ‘normale’, in quella storia, c’era ben poco”.

Contents.media
Ultima ora