×

Dpcm Natale, Claudio Amendola: “Basta, non ne posso più”

Condividi su Facebook

L'attore si è lasciato ad un duro sfogo riguardo le reazioni al Dpcm di Natale.

Claudio Amendola
Claudio Amendola

Claudio Amendola si è lasciato andare ad uno sfogo durante la puntata de L’aria di domenica che è andata in onda il 6 dicembre. In studio stavano discutendo del nuovo Dpcm e delle restrizioni per il Natale. Tra le misure previste c’è anche la raccomandazione di festeggiare solo con i familiari con cui si convive.

Su questo punto Amendola ha perso la pazienza.

Lo sfogo di Claudio Amendola

La conduttrice Myrta Merlino ha chiesto all’attore se aveva qualche domanda sul Natale da fare ad Ilaria Capua. Amendola ha spiegato di essere molto stufo delle continue polemiche sul cenone di Natale. L’attore trova assurdo che nessuno riesca ad accettare di trascorrere le feste solo con la propria famiglia. “Sinceramente mi deprime dover vedere personalità del genere spiegare una cosa talmente ovvia, Myrta.

Io non ne posso più del cenone di Natale. Ma chi se ne frega. È una volta. State a casa. Quanti siete? Abitate in quattro e fate un Natale in quattro. Ma che è sta roba? Basta. Cospargersi il capo di cenere perché quest’anno non mangeremo i tortellini in brodo tutti insieme e sti cavoli. Mi sembra veramente stupido, continuare a parlarne anche noi. Mi sembra stupido” ha spiegato Claudio Amendola.

Myrta Merlino non si è scomposta più di tanto, ma ha risposto per le rime. “Mi stai riprendendo? Mi stai rimproverando?” ha chiesto all’attore. Claudio Amendola ha precisato che il suo sfogo in realtà era rivolto a tutta l’Italia, a tutti coloro che si preoccupano perché non ci sarà la messa di mezzanotte, per esempio. L’attore è sicuro che Dio ascolterà le loro preghiere anche se verranno recitate nella propria casa, senza per forza doversi recare a messa. “Basta ragazzi, rimprovero l’Italia intera. Non si parla d’altro. Non ne posso più del Covid-19. Sappiamo tutto del Covid-19. Ha ragione la dottoressa. State a casa, non uscite, il signore Iddio vi accoglierà anche se pregate dallo sgabuzzino di casa” ha aggiunto Claudio Amendola.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luigi
7 Dicembre 2020 12:52

Lo stesso sfogo perchè non lo fà per le altre religioni?

Giorgio
7 Dicembre 2020 22:16

Ma lui prega?

Cosimo
8 Dicembre 2020 08:07

Domandasse ia giornalai perché hanno innescato questa polemica… solo per fare odiens, credo


Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora