×

Alessandro Borghese indagato: “Fregato da un parente”

Alessandro Borghese è indagato per fatture false: lo chef sostiene di esser stato truffato da un parente di sua moglie.

Alessandro Borghese indagato
Alessandro Borghese indagato

Alessandro Borghese risulta iscritto al registro degli indagati nell’ambito di un’inchiesta della procura di Milano per fatture false. Il celebre chef ha affermato la sua estraneità ai fatti.

Alessandro Borghese indagato

Alessandro Borghese e sua moglie, Wilma Oliverio, sarebbero entrambi indagati nell’ambito di un’inchiesta per fatture false.

Lo chef ha raccontato al Corriere della Sera di esser stato “fregato da un parente della moglie”, che avrebbe affrontato nelle scorse settimane una volta resosi conto di somme di denaro mancanti dal suo conto personale (per un valore di ben 200 mila euro). “Ho capito che c’era qualcosa che non andava quando dal mio conto personale sono venute a mancare piccole cifre”, ha dichiarato. Borghese non avrebbe denunciato subito l’accaduto perché la persona in questione sarebbe stata da lui considerata come “uno di famiglia”: “Lui e sua moglie erano a casa mia tutti i giorni.

È come se avessero vissuto lì con me. Una volta gli ho urlato contro. L’ho affrontato e lui si è messo a piangere, promettendo che mi avrebbe ridato i soldi rubati”, ha dichiarato incredulo per quanto accaduto. Al momento la procura di Milano sta svolgendo le dovute indagini sulla questione ma Borghese ha ribadito che esse potranno chiarire sarà soltanto la sua estraneità ai fatti. “Ero all’oscuro di tutto”, ha specificato.

Lo chef è sposato dal 2009 con Wilma Oliveiro, madre delle sue due figlie più piccole, Alexandra e Arizona. Alessandro Borghese ha anche un altro figlio, nato da una precedente relazione, e che lui avrebbe scoperto di avere solo diverso tempo dopo la sua nascita.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora