×

Veronica Kirchmajer presenta “Canto”: “Dedicato ad Amelie e non solo”

Veronica Kirchmajer, cantautrice e giudice di "All Together Now", presenta nell'intervista esclusiva il nuovo singolo: "Un brano che viene dal cuore".

Veronica Kirchmajer Canto
Veronica Kirchmajer Canto

“Canto” è il brano che Veronica Kirchmajer ha realizzato con Space One un brano intenso, sensibile ed emotivo. Una canzone che sensibilizza attorno a un problema spesso accantonato, non sufficientemente trattato e forse ancora poco conosciuto dai più. Nell’intervista esclusiva, Veronica Kirchmajer ha presentato il suo nuovo singolo, “Canto”.

Nato dall’incontro con una bambina speciale, Amelie, nel brano Veronica racconta il mondo con gli occhi di una bimba affetta dalla sindrome di Tourette, disturbo neurologico che esordisce nell’infanzia e che causa, tipicamente, tic motori e fonici multipli e involontari. La cantautrice romana si è avvicinata alla musica a 11 anni, intraprendendo lo studio del pianoforte ed ereditando la passione dalla mamma, Elena Romano, autrice che vanta collaborazioni con Franco Califano, Paolo Limiti, Edoardo Vianello e Renato Zero sotto l’etichetta “Apollo Records”.

Giudice di “All Together Now”, che nell’ultima edizione ha visto trionfare Eki, ora Veronica Kirchmajer racconta il progetto che ha dato vita a “Canto”, le emozioni vissute e l’affetto per la piccola Amelie, ma anche il bello di aver lavorato con il celebre rapper conosciuto su Canale 5.

Veronica Kirchmajer presenta “Canto”

Un lavoro importante quello realizzato da Veronica Kirchmajer con il suo nuovo singolo, “Canto”.

A tal proposito, ha spiegato: La mamma di Amelie era già una mia carissima amica. Ci siamo trovate a lavorare insieme a “All Together Now”, programma al quale ho partecipato anche quest’anno. Ed è stata proprio lei ad avermi suggerito di scrivere un brano su Amelie e la sindrome di Tourette. Non avevo mai scritto brani per il sociale e subito ho voluto mettermi in gioco. Questa canzone per me ha davvero qualcosa di magico: la sera stessa, andando a dormire, mi è venuto in mente il ritornello. Pensando solo ed esclusivamente alla bambina, è nata il resto della canzone. Pensavo solo a quanto avevo capito dai suoi comportamenti. Ho letto la sua vita e guardato i suoi occhi e così ho trasformato quegli attimi in un brano”.

“Canto, canto. Cado e mi rialzo”, “ho voglia di volare”: un inno alla libertà quello di Veronica Kirchmajer, che nei versi di “Canto” ha descritto con profonda delicatezza le sensazioni di chi vorrebbe evadere da un corpo spesso boccato, incapace di rispondere agli istinti e ai comandi.

Veronica Kirchmajer Canto

Quindi ha aggiunto: “Inizialmente non pensavo alla commercializzazione del brano: Cristiana, la mamma di Amelie, mi ha fatto una proposta con il cuore, affinché si potesse sensibilizzare su una sindrome non abbastanza conosciuta. Il brano è fatto con amore per Amelie. Ho parlato a cuore aperto. Dopo circa una settimana il brano era più o meno ultimato. A quel punto, ho fatto ascoltare la canzone alla mia amica, madre di Amelie. Ricordo benissimo quel momento. Ricordo quegli attimi come se fossero successi ieri. Lei aveva la testa bassa mentre ascoltava la canzone registrata sul cellulare. A fine brano aveva gli occhi pieni di lacrime. Ne sono rimasta emozionatissima”. Poi ha confidato: “Non mi aspettavo le sarebbe piaciuta. Ho scelto sonorità e linguaggi semplici, ho puntato sulle mie emozioni. È un brano nato per amicizia e viene dal cuore. Sono felice dei tanti consensi che sta ottenendo. Genitori di bambini con disabilità, dalla sindrome di Tourette alla sindrome di Down, mi scrivono messaggi d’affetto, ringraziandomi per il brano che ho composto”. Per Veronica è una bella soddisfazione “sapere da queste famiglie che recepiscono l’amore che ho voluto trasmettere con il mio brano”.

“Tutte le puntate di “All Together Now” erano già state preparate. Ma in extremis, per merito di Roberto Cenci, siamo riusciti a cantare il mio nuovo singolo: una grande soddisfazione farlo conoscere al pubblico di Canale 5”, ha sottolineato.

Veronica Kirchmajer Canto

La collaborazione con Space One

È stata sempre Cristiana, amica di Veronica e mamma di Amelie, a pensare di proporre la collaborazione al famoso rapper, con il quale la cantautrice romana stava già lavorando al programma “All Together Now”. “Abbiamo pensato a lui, perché è sempre stato disponibile e molto gentile. Il rapper sa arrivare molto più facilmente ai giovani, servendosi del loro linguaggio”.

Veronica Kirchmajer, parlando di “Canto”, ha tenuto a sottolineare che il lavoro al fianco di Space One è stato davvero prezioso. Il rapper colpisce per la sua umanità e sensibilità. “È stato subito entusiasta. Registravamo “All Together Now” a Roma e lui vive a Milano. Faceva avanti e indietro per il programma, così l’ho “catturato” subito e portato in sala di registrazione. Il suo contributo è stato fondamentale e per me è stato un vero piacere lavorare con lui, ha commentato Veronica.

I prossimi progetti di Veronica Kirchmajer

“Sono al lavoro su nuovi singoli”, ha detto Veronica Kirchmajer con orgoglio, ma precisa che per il momento l’attenzione resta fissa su “Canto”, il suo nuovo singolo: “Proseguo i progetti legati al mio brano. Sono supportata dall’associazione Save the Family, che sostiene e offre i propri aiuti alle famiglie in difficoltà, che hanno bambini con disabilità. L’associazione è nata dall’idea di due mamme di Roma: la mamma di Amelie, Cristiana Surleti, e un’altra mia carissima amica, Barbara Sabella. Entrambe hanno bambini tourettici. Ho intenzione di promuovere una serie di iniziative per sensibilizzare e far conoscere queste famiglie”.

Poi ha fatto sapere: “Intorno a febbraio uscirà il mio nuovo singolo e tra cinque/sei mesi uscirà il mio album”.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora