×

Deborah Iurato: “Dopo Amici sono cresciuta. Ora vivo un momento felice”

Dalla vittoria ad Amici all'amore per la Sicilia: nell'intervista esclusiva Deborah Iurato ha raccontato l'impegno per il sociale e le nuove canzoni.

Deborah Iurato Amici canzoni
Deborah Iurato Amici canzoni

Si è fatta conoscere al grande pubblico grazie alla sua partecipazione ad Amici, il famoso talent di Maria De Filippi, dove ha trionfato per merito della sua potenza vocale e della bontà d’animo che tanto la caratterizza. Poi a Sanremo, il Festival più chiacchierato e apprezzato.

Ancora giovanissima, Deborah Iurato ha affrontato un percorso importante: è cresciuta, ha imparato ad accettarsi, è maturata ed è diventata una grande donna. Ad Amici aveva solo 22 anni, ma saltavano subito all’occhio la sua genuinità e il suo sorriso sincero. Fragile e grintosa al contempo, solare e amorevole, dolce e graffiante: la sua gentilezza si unisce perfettamente alla sua penna delicata e al suo timbro armonioso. La sua sensibilità è ammirevole. E continua a mettersi in gioco Deborah Iurato, che è al lavoro su nuove canzoni.

Nell’intervista esclusiva ha parato del progetto al fianco di altri artisti siciliani, con i quali ha portato avanti un importante progetto solidale. Ha confidato il suo attaccamento alla Sicilia, che ancora non vive un momento semplice a causa dell’emergenza sanitaria, ha svelato qualcosa in più su di sé e sui suoi prossimi progetti.

Deborah Iurato, l’impegno per la sua Sicilia

“Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)” è il brano nato da artisti siciliani in collaborazione con la Regione e la Fondazione Giglio di Cefalù e volto ad aiutare le famiglie degli operatori sanitari impegnati in prima persona nella lotta contro il coronavirus.

Per Deborah Iurato, vincitrice di Amici, si tratta di “un bellissimo progetto solidale: sono contenta di farne parte. È un progetto di sensibilizzazione, per me è stato molto emozionante. Con l’iniziativa si vogliono promuovere i giusti comportamenti per far fronte a un periodo così particolare. Quest’anno è stato un Natale anomalo. Lontano dalle famiglie e dai propri cari: si è fatta sentire la mancanza degli abbracci e dei sorrisi condivisi. Al contempo, vogliamo mandare un messaggio di speranza”, in vista di un periodo che si spera sia migliore.

“Ho cercato di scovare il lato positivo anche in un periodo così difficile. Inizialmente mi limitavo a fare quello che più hanno fatto tutti gli italiani. Infornare piatti tipici siciliani (per non dimenticare la mia squisita tradizione), divano e serie tv. Ho cercato di vivere ogni giorno emozioni intense. Ho sfruttato il lockdown per scrivere ed eternare sulla carta alcuni miei pensieri. Così sono nate le mie nuove canzoni. Tuttavia, ho vissuto un Natale molto diverso dal solito. Per me è un periodo molto bello dell’anno. Nonostante in quel giorno la mancanza di alcune persone si faccia sentire più intensamente, per me resta un momento speciale. Il 2020, sfortunatamente, mi ha impedito di tornare a casa e di riabbracciare la mia famiglia. Ho trascorso il Natale lontano dalla mia Sicilia, restando a Bologna”, ha confidato la cantante ragusana.

E proprio sull’attaccamento alla sua terra ha commentato: Amo profondamente la Sicilia. Durante l’anno ho il bisogno intimo di tornare più volte a casa e rivedere le persone care, ma anche di sedermi sulla sabbia e lasciarmi coccolare dall’odore di salsedine e dal rumore del mare. Mi serve per rigenerarmi. Cerco sempre uno spazio per tornare a casa, fosse anche solo per qualche giorno. Anche se ho cambiato città e quotidianamente vivo lontana dalla terra in cui sono nata e cresciuta, quei profumi mi pervadono in ogni momento“.

Deborah Iurato, canzoni e nuovi progetti

“Ho iniziato a scrivere solo delle frasi. Erano dei miei pensieri, ma non immaginavo sarebbero nate delle canzoni. Ho cercato di mettermi a nudo e raccontare con semplicità la mia quotidianità. “Voglia di gridare” è un brano nato subito dopo l’estate. Un brano in cui ho raccontato sorrisi, sguardi e tutti gli attimi più semplici di ogni momento. Capita spesso di sentire dentro quella “voglia di gridare”. Abbiamo molto da esternare. Oggi più che mai la solitudine sta provocando smarrimento, ma io ho voluto raccontare gli attimi più belli, che sapessero donare leggerezza in attesa del ritorno alla normalità”, ha spiegato Deborah Iurato parlando delle sue canzoni.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Deborah Iurato (@debyiurato)

E a proposito di “Voglia di gridare”, il suo nuovo singolo, ha confidato:Attraverso un momento molto felice della mia vita: voglio regalare qualcosa di bello grazie musica, che tuttavia non sta vivendo un periodo semplice. Non vedo l’ora di risalire su un palco“. Allo stesso tempo però, non si perde d’animo e coglie il bello di ogni attimo: “Mi piace sorridere, amare e stare bene con me stessa e con gli altri”.

Deborah Iurato Amici canzoni

Nel corso dell’intervista Deborah Iurato non ha parlato solo delle sue nuove canzoni, ma ha anche descritto il suo percorso. Un sogno quello di Amici, dopo il quale si è scontrata con un vortice di emozioni e di sfide. Deborah si è messa in gioco, è cresciuta e cambiata, ma resta quella giovane ragazza profondamente innamorata della musica. Con Amici ho realizzato un mio sogno. All’epoca però, ero molto piccola e ingenua. La scuola del talent mi ha formata e mi ha permesso di esternare una parte di me che non conoscevo. Oggi mi sento donna e ho cominciato ad apprezzarmi molto di più, accettando anche i miei difetti. Ho imparato a convivere anche con il lato che meno apprezzo di me. Mi sento cresciuta”.

Deborah Iurato Amici canzoni

Quindi ha aggiunto: “Diverse volte mi sono chiesta: “Ma perché a me?”. Poi mi sono posta la domanda contraria: “Ma perché non a me?”. Se credi fortemente in qualcosa, fai di tutto per andare avanti e superare gli ostacoli”.

Un messaggio importante quello di Deborah: talvolta lo sconforto è la strada più semplice, la scorciatoia che spinge l’uomo a rinunciare a un sogno. Ma davanti agli ostacoli e alle porte in faccia, pur con sacrifici e tanto impegno, Deborah non si è mai fermata. È una vera professionista, che mette “cuore e passione”.

Contents.media
Ultima ora