×

Domenica In, Sandra Milo: ‘Ho un compagno più giovane’

Ospite a Domenica In, Sandra Milo ha raccontato la sua relazione sentimentale con un compagno più giovane e l’amore nei confronti dei suoi figli.

Domenica In

Sandra Milo è stata uno degli ospiti che hanno partecipato alla puntata di Domenica In andata in onda domenica 10 gennaio 2021. L’attrice, in questa occasione, ha deciso di confidare a Mara Venier alcuni degli aspetti più intimi della sua vita.

Sandra Milo racconta del giovane compagno

Dopo le allusioni rilasciate nel corso della penultima puntata di Domenica In, Sandra Milo ha scelto di condividere in trasmissione e con il pubblico a casa alcuni dettagli che riguardano la sua vita sentimentale. La donna ha raccontato della nuova storia d’amore che sta vivendo con Alessandro, un uomo più giovane di quasi quarant’anni: «Ci siano conosciuti a Venezia. Lui aveva delle attenzioni per me, era così carino, gentile.

Quello che, poi, a noi donne colpisce. Lui è un gran lavoratore, gli voglio un gran bene. A marzo, compio 88 anni. Lui ne ha 49. È una persona bellissima, davvero».

Dopo le dolci parole pronunciate, l’attrice è stata sorpresa da un gesto romantico del suo giovane compagno che le ha fatto recapitare in studio un fascio di rose rosse. I fiori erano completati da un biglietto che prometteva: «Il 2021 sarà un anno pieno di complicità».

La maternità e l’amore per i figli

I sentimenti per il 49enne Alessandro, tuttavia, non rappresentano la forma più immensa di amore provata da Sandra Milo. Le persone più amate dall’attrice, infatti, sono i suoi figli che hanno reso speciale e indimenticabile ogni momento della sua vita. A questo proposto, la donna ha ammesso che la maternità ha cambiato completamente il suo modo di vivere e approcciarsi con il mondo.

«Il dolore dei figli è quasi intollerabile, io ho avuto i miei due ultimi ragazzi che hanno avuto dei problemi di salute da cui sono usciti. Però ci sono stati dei momenti terribili – ha dichiarato l’attrice – e questo è un dolore davvero assoluto. Non mi sono mai accorta di fare sacrifici per loro, non mi sono mai più persa quando ho avuto loro. Io vorrei accompagnarli fino all’ultimo giorno, tenergli la mano anche nel momento in cui devono andar via, perché loro hanno paura della morte, io no, talmente li amo».

Contents.media
Ultima ora