×

Covid, Andrea Pennacchi in ospedale: “Sono attaccato a una macchina”

Condividi su Facebook

Andrea Pennacchi ha annunciato di essere stato ricoverato e di trovarsi attaccato ad una macchina per respirare.

Andrea Pennacchi covid
Andrea Pennacchi covid

Andrea Pennacchi, il Pojana di Propaganda Live, ha scritto un post via social in dialetto veneto dove, con ironia, ha annunciato di essere attaccato ad una macchina per respirare.

Andrea Pennacchi in ospedale

L’attore Andrea Pennacchi non abbandona la sua ironia, nonostante la chiara difficoltà della sua situazione: l’attore sarebbe in ospedale “attaccato ad una macchina per respirare” – come ha fatto sapere nel suo post in dialetto veneto – a causa del Coronavirus.

Tantissimi i messaggi di solidarietà e d’incoraggiamento a lui dedicati da amici, fan e colleghi del mondo dello spettacolo. Uno su tutti Andrea Salerno, collega dell’attore, che ha scritto: “Forza Andrea! Ti si aspetta!”


Andrea Pennacchi è solo uno degli innumerevoli volti televisivi che, negli ultimi mesi, hanno annunciato di essere risultati positivi al Coronavirus: tra loro anche Gerry Scotti, Carlo Conti, Nina Zilli, Ornella Vanoni e Iva Zanicchi (che a causa della malattia ha perso il suo amato fratello). Nelle ultime ore anche Carmen Di Pietro ha annunciato di essere risultata positiva alla malattia e di trovarsi in isolamento domiciliare con i suoi figli e l’anziana madre.

All’estero anche Tom Hanks, Hugh Grant e Mel Gibson sono risultati alla malattia per poi fortunatamente guarire dopo alcune settimane. In tanti tra i fan di Andrea Pennacchi sono in attesa di avere notizie da parte dell’attore, che per il momento ha preferito come sempre ironizzare sulla situazione.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media