×

Peligro presenta “Parole al vento”: “La mia risposta all’indifferenza”

"Dalle situazioni che mi infastidiscono ho scritto il mio nuovo singolo": così nell'intervista esclusiva Peligro ha presentato "Parole al vento".

Peligro Parole al vento
Peligro Parole al vento

Peligro, all’anagrafe Andrea Mietta, è un rapper e cantautore milanese classe 1992. Giovanissimo si è già fatto conoscere per la sua penna sopraffina, la sua voce coinvolgente e le sue canzoni di successo. Nell’intervista esclusiva Peligro ha presentato il suo nuovo singolo, “Parole al vento”.

Un brano caratterizzato da un particolare equilibrio musicale tra un sound urban moderno e uno hip hop old school, in cui l’artista esterna il proprio pensiero nei confronti di chi abusa del proprio status sociale e di chi, al contrario, si lascia influenzare senza prendere una posizione.

Peligro racconta “Parole al vento”

In un mondo in cui le copie si diffondono a dismisura, serve rivendicare la propria unicità e il bello dell’originalità di ciascuno.

Lo sa bene anche Peligro, che ha trasformato i suoi pensieri in una canzone: è “Parole al vento” il suo nuovo singolo. Un brano bello e in sintonia con i nostri giorni e con le abitudini ormai più consolidate. Si seguono le tendenze, le cose che piacciono agli altri e non si riflette a sufficienza. Alle azioni molto difficilmente precede un pensiero attento e critico, e troppo spesso ci si limita a puntare il dito, ad addossare colpe agli altri, senza assumersi le proprie responsabilità.

Peligro ha spiegato il progetto che ha dato vita a “Parole al vento”: “Racconto determinate situazioni che mi infastidiscono. In troppi dal proprio piedistallo diffondono le loro presunte verità e, dall’altro lato, si segue in maniera acritica, senza un ragionamento e una riflessione. Mi sembra sempre più difficile avere uno scambio costruttivo con qualcuno che abbia un punto di vista differente. Ci si arrocca dietro a presunte certezze: manca la voglia di approfondire, mettersi in discussione e arricchirsi. Oggi ci sono troppe persone che parlano e, purtroppo, solo poche persone che ascoltano. Larga parte della responsabilità ritengo risieda nella velocità con cui le informazioni e i messaggi vengono diffusi. La loro quantità è oggi illimitata e non a caso si parla di “infodemia”. Per me tale velocità e sovrabbondanza rendono difficile la predisposizione all’approfondimento e alla riflessione”.

Peligro Parole al vento

“Mille parole e sempre lo stesso messaggio […]. Cerco un appiglio, forse un’ancora di salvataggio”, recita nel brano. Tra le innumerevoli parole al vento, non mancano i momenti più speciali che anche Peligro vorrebbe eternare. “Approfondimento e grigio sono le parole che vorrei eternare. Con grigio intendo che non esiste solo il bianco e il nero. Esistono molteplici sfumature e tante vie di mezzo. Non esistono le verità assolute, ma diversi punti di partenza dai quali analizzare i fenomeni. Ci sono tante interpretazioni e le differenze non vanno esclusi a priori. È il bello della complessità”, ha confidato. E sulla necessità di un’ancora di salvataggio ha aggiunto: “Di fronte al contesto di assoluti nel quale ci troviamo costretti a vivere, vorrei trovare chi apprezza le molteplici sfumature”.

Peligro Parole al vento

I prossimi progetti

Peligro è soddisfatto del suo nuovo singolo, “Parole al vento”, un regalo azzeccato e speciale, soprattutto in tempi così delicati causati dall’attuale emergenza sanitaria. Non mancano però neppure i pensieri sul futuro.

Peligro Parole al vento

“Creativamente sto ricevendo tantissimi stimoli. Cerco di coglierli, perché mi sento molto ispirato. Sono molto grato per tutto quello che faccio”. Così ha svelato il rapper, che sulla sua carriera ha commentato: Sto scrivendo molto e dai miei testi potranno concretizzarsi nuovi progetti, ma non so ancora se ne usciranno singoli o album. Nel mio processo creativo, la scrittura è la fase che preferisco. Nel difficile momento che stiamo vivendo voglio trarre qualcosa di positivo“.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora