×

Rob Cohen replica alle accuse di Asia Argento: “La consideravo amica”

Dopo le accuse di Asia Argento il regista Rob Cohen ha replicato alle accuse. In passato era stato denunciato per molestie anche dalla figlia.

Rob Cohen Asia Argento
Rob Cohen Asia Argento

Dopo le accuse contro Harvey Weinstein, Asia Argento ha accusato il regista Rob Cohen di un abuso che avrebbe subito nel 2002. Il regista ha replicato, ma intanto alle accuse dell’attrice si era già aggiunta anche la figlia di Cohen (che lo ha accusato di molestie e violenze sessuali).

Rob Cohen: la replica ad Asia Argento

Asia Argento ha dichiarato che il regista Rob Cohen, con cui ha lavorato nel 2002 per il film xXx, avrebbe abusato di lei dopo averla drogata. Il regista ha replicato alle accuse della figlia di Dario Argento tramite una nota riportata dal suo portavoce: “Mr Cohen nega categoricamente l’accusa di aggressione giunta da parte di Asia Argento, categorizzandola come assolutamente falsa. Quando lavoravano insieme, avevano un ottimo rapporto e il signor Cohen la considerava un’amica, quindi questa affermazione risalente al 2002 è sconcertante, soprattutto considerando quanto è stato riferito su di lei negli ultimi anni”, si legge nel messaggio.

Oltre all’accusa dell’attrice in passato anche la figlia transgender di Rob Cohen (nata Kyle Cohen oggi Valkyrie Weather) aveva accusato il padre di violenze e molestie sessuali. Alle molestie in un caso avrebbe assistito la madre di Valkyrie Wather, la prima moglie di Cohen Diane Mitzner, che in quel caso era stata a sua volta accusata dal regista di aver “ingannato” sua figlia sul suo conto. Il famoso regista ha rinnegato le accuse che gli sono state mosse a proposito di abusi e violenze sessuali.

Ora che alla vicenda si è aggiunta la denuncia di Asia Argento ci saranno ulteriori risvolti?

Contents.media
Ultima ora