×

Coronavirus, Brigitte Bardot shock: “Siamo troppi su questa Terra”

Brigitte Bardot è finita nell'occhio del ciclone per alcune delle sue affermazioni sul Coronavirus e l'immigrazione.

Brigitte Bardot Covid
Brigitte Bardot Covid

L’ex attrice Brigitte Bardot, che da anni vive in campagna, ha rilasciato alcune sconcertanti dichiarazioni in merito all’emergenza Coronavirus e l’immigrazione.

Brigitte Bardot, il Coronavirus: le dichiarazioni

Brigitte Bardot ha affermato che non userebbe alcuna protezione contro il Coronavirus: del resto l’attrice abita in campagna e a suo dire, capre escluse, non incontrerebbe mai nessuno.

La diva francese ha rilasciato alcune dichiarazioni piuttosto controverse rispetto all’emergenza sanitaria che ha colpito il mondo intero a causa di Covid-19:

“Se questo virus è una buona cosa? Sì, è una specie di autoregolamentazione di una sovrappopolazione che noi non siamo in grado di controllare. Io non uso alcuna protezione. Non ne ho bisogno, non vedo nessuno. Non saranno le capre a contagiarmi”, ha dichiarato l’attrice.

Tra le altre cose Brigitte Bardot si è espressa anche in merito alla tematica dell’immigrazione, affermando di volere prese di posizione “più dure” da parte dei Governi: “Quando penso che il governo francese lascia al margine dei poveri cittadini che lavorano duro e che ottengono meno aiuti di tutti questi migranti che ci assalgono, mi fa orrore.

Condanne subite per l’incitamento all’odio razziale? Me ne frego, mi condannino di nuovo. Mi costerà? Non mi interessa. Se non avrò i soldi per pagare i danni, andrò in prigione. Sarebbe divertente”, ha affermato l’attrice francese. In passato la Bardot è stata accusata di omofobia, anti-islamismo e incitamento all’odio razziale. Sicuramente anche le sue ultime dichiarazioni finiranno per scatenare una nuova bufera.

Contents.media
Ultima ora