×

Sanremo 2021: interviene il ministro Speranza sul pubblico in sala

Condividi su Facebook

Secondo Adnkronos, il ministro Roberto Speranza sarebbe direttamente intervenuto per vietare il pubblico in sala durante Sanremo 2021

sanremo 2021 covid
sanremo 2021 covid

Per la prossima edizione del Festival di Sanremo le speranze di vedere il pubblico in sala si affievoliscono giorno dopo giorno. Il concetto di rispettare le norme sanitarie per contenere il contagio da Covid-19 durante la kermesse è di fatto ormai diventato una questione di Stato.

Sulla questione è così intervenuto persino il ministro della Salute Roberto Speranza. Secondo quanto emanato da Adnkronos, il ministro avrebbe chiesto al Comitato Tecnico Scientifico un protocollo di sicurezza per artisti e lavoratori durante la manifestazione musicale.

Speranza interviene sul pubblico di Sanremo

Con una lettera al coordinatore del CTS, il ministro ha inoltre ribadito che per tutti gli spettacoli in teatro devono valere le norme previste dal Dpcm in vigore.

Pertanto anche per Sanremo è sì consentito lo svolgimento dello spettacolo, ma in assenza di pubblico. Sembra pertanto del tutto confermato il divieto di una platea pagante o invitata, restrizione che la Rai ha già pensato di risolvere prendendo delle coppie di figuranti a pagamento per le cinque serate del Festival. Nella comunicazione al Comitato, Speranza avrebbe peraltro chiesto di pronunciarsi “in tempo utile” sulle “necessarie indicazioni“, tenendo ovviamente conto di quanto già contenuto nel Dpcm.

Nel mentre, anche il direttore di Rai 1 Stefano Coletta ha tenuto a precisare che la gara, prevista dal 2 al 6 marzo, avverrà in “tutta sicurezza”. Il direttore della rete ammiraglia della tv di Stato ha infatti rassicurato che i protocolli di sicurezza saranno gli stessi delle altre trasmissioni Rai. Il Festival di Sanremo sarà dunque “seriale, ma condensato in cinque serate”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora