×

Sanremo 2021, Il Governatore Toti con Amadeus: “Ariston studio tv”

ll Governatore della Regione Liguria su Facebook ha espresso un pensiero a favore di Sanremo equiparando l’Ariston ad uno studio tv.

Sanremo toti Ariston studio tv
Sanremo toti Ariston studio tv

“L’Ariston durante il Festival dovrebbe essere inquadrato come “studio televisivo” perché ospita un programma destinato alla tv e non uno spettacolo teatrale. Quindi secondo il Dpcm, al pari di qualsiasi studio, può ospitare i figuranti”. A dirlo è il Governatore della Liguria Giovanni Toti che su Facebook si è espresso a favore del Festival di Sanremo.

Un’analisi quella del Governatore sui social nella quale ha evidenziato le ripercussioni non solo sociali, ma anche economiche non solo per la regione, ma anche per il comune che rischia di andare in default. Ha poi posto l’attenzione sul fatto che il Festival di Sanremo sia una kermesse di importanza storica che crea occupazione, un aspetto che lo stesso Toti ha giudicato “drammatico”.

Sanremo, Toti: “Ariston studio tv”

Il Teatro Ariston in virtù del festival di Sanremo può essere comparato ad uno studio televisivo. Queste sono le parole del governatore della Regione Liguria Toti in seguito alla presa di posizione del Ministro Dario Franceschini che ha dichiarato che il trattamento riservato al teatro Ariston deve essere riservato a quello degli altri teatri.

Al netto del fatto che in Italia in questo momento abbiamo problemi ben più gravi da affrontare, credo sia necessario dire qualcosa sul Festival di Sanremo poiché si svolge nella mia Liguria con importanti ricadute economiche sul nostro territorio e non solo.

Raccolgo l’appello del sindaco Biancheri, preoccupato che la mancata realizzazione del Festival porti il Comune al default e gravi danni agli alberghi, e ribadisco l’importanza di usare il buonsenso invece di prendere decisioni sull’emotività, in questo come in ogni altro caso”.

Il Governatore ha poi comparato l’attuale situazione del Festival con quella di altre trasmissioni televisive: “Basta fare zapping per vedere che funziona così per molte trasmissioni in onda in questi mesi, alcune realizzate anche nei teatri”

“Non trasformiamolo in una guerra tra fazioni”

A conclusione del suo post Giovanni Toti ha fatto il punto della situazione sulla macchina organizzativa della Rai: “Vista l’importanza dell’evento, come Regione abbiamo subito messo a disposizione della Rai la nostra task force epidemiologica per lavorare a ogni soluzione possibile affinché si realizzi in totale sicurezza, anche se credo che la decisione definitiva debba essere presa aspettando di vedere i prossimi dati sull’andamento della pandemia”. Infine ha concluso dicendo: “Sanremo oltre a essere uno spettacolo televisivo è un pezzo della nostra storia e anche un’opportunità che crea occupazione. E in questo periodo già drammatico non è un aspetto da sottovalutare per chi dovrà decidere se realizzarlo”.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora