×

Striscia la notizia, morto il Maestro Pavarotto: il cordoglio di Ezio Greggio

Matteo Troiano era divenuto noto a "Striscia la notizia" e a "Veline" come il Maestro Pavarotto.

Pavarotto striscia la notizia

Matteo Troiano è morto all’età di 78 anni. Il cantante stonato era divenuto negli scorsi anni un volto noto grazie a “Striscia la notizia“, dove era stato ribattezzato come il Maestro Pavarotto. Innumerevoli le sue apparizioni nel noto programma di Antonio Ricci, nonché in altri come “Veline”, “Paperissima” e “Scherzi a parte”.

A dare il triste annuncio è stato lo storico conduttore Ezio Greggio, che gli era molto affezionato.

Chi era il Maestro Pavarotto

Matteo Troiano era nato a Manfredonia nel 1942. Inizialmente a “Striscia la notizia” appariva per lo più a febbraio, in concomitanza con le puntate del festival di Sanremo. Nel noto programma ironizzava sulle esibizioni dei partecipanti alla gara, cantando in modo stonato. Ezio Greggio, alla fine, fingeva di spaccarsi oggetti in testa per disperazione.

Successivamente la presenza è diventata più costante. Le sue divertenti performance gli hanno infatti permesso di entrare nel cuore di tanti telespettatori.

Il messaggio di Ezio Greggio

E’ mancato Matteo Troiano, il cantante stonato che tanti anni fa avevamo ribattezzato Pavarotto. Fece tante ospitate a Striscia e Veline. Oltre che un personaggio divertente, era un signore ironico, educato e simpatico. Ci mancherà. Ciao Matteo“. Lo ha scritto Ezio Greggio sul suo profilo Twitter.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora