×

Elisabetta Gregoraci furiosa: “Da oggi parlo io”

Condividi su Facebook

Elisabetta Gregoraci è andata su tutte le furie: sui social le stories al vetriolo della showgirl.

Gregoraci furiosa
Gregoraci furiosa

Elisabetta Gregoraci ha scritto una serie di post al vetriolo via social contro un misterioso “finto amico” che avrebbe cercato di “venderle delle macchine”. La showgirl non ha svelato il nome della persona in questione ma ha fatto capire che sarebbe pronta a farlo.

Elisabetta Gregoraci furiosa

Sui canali social di Elisabetta Gregoraci sono apparsi alcuni post al vetriolo contro un fantomatico “finto amico” che avrebbe cercato di “tenerla buona” solo per “venderle delle macchine”. La showgirl ha intimato alla persona in questione di smetterla di inviarle messaggi, altrimenti lei svelerà il contenuto delle loro chat via social.

Elisabetta Gregoraci furiosa

Nelle stories incriminate Elisabetta Gregoraci ha postato le foto di Enock Barwuah, Giacomo Urtis e Sonia Lorenzini, tutti ex concorrenti (come lei) del Grande Fratello Vip. Sui social c’è chi ha pensato che la persona in questione possa essere Francesco Oppini, anche lui ex concorrente del reality show e unico non menzionato nelle stories della Gregoraci. Sarà vero? La questione sembra fortemente improbabile visto che giusto ieri Elisabetta Gregoraci aveva postato alcune foto in cui era ritratta con Enock e Oppini, e nella didascalia aveva scritto un suo commovente pensiero sull‘amicizia.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Elisabetta Gregoraci (@elisabettagregoracireal)

Una delle stories della showgirl è stata invece indirizzata “all’ex amico” Pierpaolo Pretelli, che dopo il suo ritiro dal reality show ha stretto una liaison con Giulia Salemi. “Dietro di me l’immensità di quello che mi interessa della cena con Pierpaolo”, ha scritto sarcastica la showgirl, postando uno scatto in cui è ritratta sorridente su una spiaggia.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora