×

Alessandro Borghese positivo al Covid: “Mi sento le ossa rotte”

Il conduttore televisivo e chef Alessandro Borghese ha contratto il Covid-19: ecco come sta e in che modo sta passando le sue giornate

alessandro borghese
alessandro borghese

Alessandro Borghese, personalità esuberante della nostra televisione, ha confermato di aver contratto il Covid-19 da ben 5 giorni. Lo ha annunciato sui social, tramite alcune storie su Instagram, in cui spiega anche quale è il suo attuale stato di salute.

Per fortuna a rincuorare i fan c’è sempre il solito umorismo dello chef, che a quanto pare non lo abbandona neanche in situazioni così difficili.

Come sta Alessandro Borghese

Sui social il conduttore di 4 ristoranti informa i followers più preoccupati:

“Buongiorno a tutti, è il quinto giorno che sono chiuso nel bunker dopo aver preso il Covid. Niente febbre per il momento, ma sono tutto acciaccato, mi sento le ossa rotte e la testa che mi gira. Spero di levarmelo subito di mezzo perché dovrò sostituirmi i reni, non so più come sdraiarmi sul letto, mi giro e rigiro “

Queste le parole di Borghese, che però non si dà per vinto e anzi strappa una risata a tutti:

“In compenso però la natura non ha più segreti per me! So esattamente che la formica proiettile ha il morso più doloroso della natura e che la nostra barriera corallina ha perso il 30% dei suoi coralli negli ultimi 10 anni. Quindi qualche cosa di buono l’ho imparato. Mi sento molto fortunato, vediamo cosa avrà da dirci la natura oggi!”

Le sue parole ci fanno capire che ovviamente ora ha molto tempo a disposizione, e quale modo migliore di impiegarlo se non togliendosi qualche curiosità tramite i documentari?

Lo chef non sta passando la quarantena in ospedale, ma in quello che lui chiama il “bunker”.

Sappiamo che pochi giorni fa si trovava in Trentino, quindi è probabile che il bunker di cui parla sia la sua stanza in albergo, però potrebbe anche essere riuscito a tornare a casa prima di contrarre il Covid. In ogni caso sta passando le giornate per lo più riposandosi e aspettando il momento più bello della giornata: l’arrivo del caffè!

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
petronilli, simulano reato cell comune e ingiurie
18 Marzo 2021 00:52

In bocca al lupo allo chef borghese, adoro i suoi spaghetti simpatici.


Contatti:
Andrea Ienco

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora