×

Florindo Franco, il vincitore de Il Boss delle Pizze si racconta

Nell'intervista esclusiva il vincitore de Il Boss delle Pizze ha svelato le emozioni vissute durante il programma e la filosofia della sua pizza.

Florindo Franco Il Boss delle Pizze
Florindo Franco Il Boss delle Pizze

Florindo Franco è il vincitore della terza edizione de Il Boss delle Pizze. Luciano Carciotto, il pizzaiolo da Oscar amato da tutte le celebrità, e la conduttrice Janet De Nardis hanno premiato il maestro pizzaiolo crotonese, che dopo 30 puntate ha sbaragliato la concorrenza.

Il titolare della pizzeria Lievito Madre di Crotone ha convinto l’esperta giuria, conquistandola con una carbonara davvero spettacolare: bufala affumicata, guanciale croccante, crema di pecorino, pepe cuvee, uovo disidratato per 48 ore e grattato come un tartufo. Una pizza straordinaria, applaudita anche dall’ospite vip Marco Quintili, vincitore della prima edizione del cooking show di Alice TV.

Dopo la vittoria, Florindo Franco ha commentato: “Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto, per un maestro pizzaiolo vincere un programma come Il Boss delle Pizze è come trovare il biglietto vincente alla Lotteria Italia.

Devo ringraziare la mia famiglia, il mio socio Ciro e tutti coloro che hanno creduto in me. Questa vittoria mi ripaga di tanti sacrifici”. Si fa sentire l’emozione ed è tanto l’entusiasmo del maestro pizzaiolo dell’Associazione Tecnicamente Pizza nel Mondo. Sull’esperienza vissuta ha aggiunto: Ho amato questa esperienza televisiva, spero di poter fare anche altri programmi e di continuare a portare la mia arte nelle case degli italiani. Ora però torno a Crotone, a casa mia per servirla ai tavoli dei miei clienti e vedere il loro sorriso è una delle gioie più belle”.

Nell’intervista esclusiva Florindo Franco si è fatto conoscere per la sua energia e la sua preziosa simpatia, ha raccontato la sua partecipazione a Il Boss delle Pizze, ha descritto la sua passione per la cucina e confidato le difficoltà dettate dall’emergenza sanitaria ancora in atto e per la quale molti esperti chiedono ora un incremento delle misure restrittive.

Florindo Franco de Il Boss delle Pizze

Ho solo 29 anni, non ero abituato a stare davanti alle telecamere. Ma dopo i primi momenti, mi sono concentrato su quello che mi viene meglio: fare la pizza. E adesso mi trovo persino a mio agio sotto i riflettori. Vedere i giudici soddisfatti delle mie preparazioni mi ha reso molto felice e mi ha permesso di acquisire maggiore autostima. Dopo la finale, ho scoperto tanti fan. Il comune di Crotone ha scritto di me e della mia pizzeria, Lievito Madre. Ho ricevuto tanti complimenti da fan di tutte le età, addirittura dalle nonne della mia città. Chi viene nel locale a mangiare ha sempre una parola d’affetto nei miei confronti e per me è un’emozione speciale”. Così Florindo Franco ha raccontato la sua esperienza a Il Boss delle Pizze, precisando: “Ho deciso di partecipare perché mi sarebbe sempre piaciuto cimentarmi in un programma televisivo di questo tipo. Alla fine ne sono uscito bene”, ha detto con il sorriso.

Sulla sua passione per la cucina ha svelato: Ho ereditato l’amore per la cucina: mio zio aveva un ristorante pizzeria. Ma anche mio fratello è da sempre pizzaiolo e io ho seguito il suo esempio fin da quando ero piccolo. Non sono mai stato un grande studioso, così mi sono dedicato alla cucina fin da ragazzo. Ho ricoperto quasi tutti i ruoli nell’ambito della ristorazione. A 16 anni mio fratello mi ha insegnato l’arte del pizzaiolo. Mi sono poi specializzato facendo diversi corsi di aggiornamento. È una passione che è entrata davvero dentro di me. Quando esco di casa non mi sembra di andare a lavoro: per me è un piacere. Non mi pesa. Un po’ come gli appassionati di calcio che si ritrovano per qualche partitella”.

Florindo Franco Il Boss delle Pizze

Florindo Franco, terzo vincitore de Il Boss delle Pizze, ha raccontato anche la storia del suo ristorante. A tal proposito, ha aggiunto: “Lievito Madre è la mia pizzeria: aprirla insieme al mio socio è stato la realizzazione di un sogno. Inizialmente non avevamo le possibilità per concretizzare il nostro progetto. Siamo stati i primi a Crotone a stravolgere il concetto di pizza: oggi ha un ruolo importante nel mondo della ristorazione. Dietro ogni nostra pizza c’è una lavorazione accurata e un’attenta selezione delle materie prime. La nostra pizza non ha nulla da invidiare al primo piatto di uno chef”.

Florindo Franco Il Boss delle Pizze

Progetti futuri e difficoltà del presente

Commentando l’incertezza alla quale i ristoratori sembrano essere condannati da ormai un anno, Florindo Franco ha dichiarato: “Il problema esiste a livello mondiale, quindi probabilmente anche chi deve prendere le decisioni per noi cittadini (e lavoratori) non sa come agire. Però il mondo della ristorazione è al collasso. Lievito Madre è sul lungo mare di Crotone: gli affitti sono altissimi e cerchiamo di far fronte ai costi fissi grazie all’asporto. Al momento ci stiamo accontentando di quello, ma non si può vivere solo con l’asporto (eccetto nel caso in cui il locale sia da sempre dedicato esclusivamente all’asporto). A me dispiace molto per i miei dieci dipendenti, che sono in cassa integrazione. Purtroppo, questa soluzione non ha niente a che vedere con il vero lavoro”.

Florindo Franco Il Boss delle Pizze

Non mancano neppure i pensieri sul futuro del suo locale. “Noi utilizziamo materia prima di ottima qualità. Privilegiamo il km 0 e la tradizione (che in Calabria è ricca di formaggi e salumi). Ora cercheremo di alzare ancora di più l’asticella, senza però perdere l’attaccamento alla tradizione che più ci contraddistingue e che viene molto apprezzato anche dai clienti”.

Florindo Franco ha poi sottolineato: “La mia vittoria a Il Boss delle Pizze è il premio alla tanta gavetta che ho fatto finora. Sono giovane, ma da quando ero piccolo sono dentro al settore della ristorazione. Oggi sono marito e padre. Spesso penso ai tanti sacrifici: mi alzo la mattina, saluto i miei bambini e vado a lavorare. Li rivedo solo la sera. Faccio tutto questo per me, per la mia famiglia e per tutti i clienti che apprezzano la nostra cucina”.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora