×

Can Yaman e Diletta Leotta: la foto con il cavallo non convince

La foto di Can Yaman e Diletta Leotta con un cavallo bianco non convince i fan, che stanno ipotizzando che il loro amore sia solo una montatura.

Can Yaman e Diletta Leotta
Can Yaman e Diletta Leotta

Can Yaman e Diletta Leotta hanno condiviso una nuova foto in compagnia di uno splendido cavallo bianco. Si tratta di un regalo di San Valentino della conduttrice per l’attore turco, che al momento è in Italia per le riprese della serie tv Sandokan.

Tutti, però, si sono resi conto che la foto sembra un fotomontaggio.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da happysmile (@catevcate)

Yaman-Leotta: ipotesi montatura

I fan si sono resi conto che l’immagine della coppia sembra essere stata ritagliata e incollata sullo sfondo di un maneggio.

Nella serata del 19 febbraio sul profilo di Can Yaman è spuntato questo scatto romantico con Diletta Leotta, insieme a Cassius, un cavallo bianco. Difficile pensare che la foto sia stata scattata il giorno della pubblicazione, visto che gli abiti indossati dalla coppia sono gli stessi degli avvistamenti in Costiera avvenuti settimane prima. L’ombra sui pantaloni di Yaman sembra corrispondere a quella del fotografo che scattava loro una foto a Torre Normanna e non al maneggio.

Il volto dell’attore, inoltre, risulta eccessivamente patinato. Anche il dettaglio della corda non sembra essere realistico, tanto che il pezzo dell’impugnatura sembra essere reciso con un taglio netto. I piedi dell’attore non sembrano toccare terra e i contorni sono mal ritagliati e sovrapposti.

Tutti questi dettagli non sono sfuggiti ai fan del divo turno, che sui social hanno già sollevato un’accesa polemica. L’ipotesi è che la storia d’amore tra Can Yaman e Diletta Leotta potrebbe essere una montatura mediatica, ma sembra avere sempre più conferme. Dal set fotografico allestito in Costiera, passando per la proposta di matrimonio con uno striscione aereo nei cieli di Roma, arrivando a questo strano fotomontaggio, tutto sembra essere stato costruito ad arte. Sono tanti gli indizi che fanno pensare che in realtà sia tutta una montatura, per questo ora i fan vogliono delle risposte e vogliono vederci più chiaro.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora