×

Barbara D’Urso, lo stalker a processo: “Sono il figlio adottivo”

Un uomo di Santa Maria di Licodia è finito a processo per stalking e atti persecutori nei confronti di Barbara D'Urso.

Barbara D'Urso stalker
Barbara D'Urso stalker

Un uomo che sosteneva di essere il figlio adottivo di Barbara D’Urso è finito al processo per stalking e atti persecutori. Durante l’udienza dovrebbe testimoniare come parte civile.

Barbara D’Urso: lo stalker

Un uomo è finito a processo dopo che, per mesi, avrebbe sostenuto insistentemente di essere il figlio adottivo di Barbara D’Urso, arrivando persino a contattare amici e parenti della conduttrice.

Stando a indiscrezioni l’uomo sarebbe stato in passato indagato anche per molestie verso la showgirl Nina Moric. Durante la giornata del 3 marzo la conduttrice dovrebbe depositare la sua testimonianza come parte civile. Lo stalker sarebbe arrivato persino a contattare un professore dell’università di Giammauro Berardi (uno dei due figli reali della conduttrice). L’uomo sarebbe stato individuato grazie alle indagini della polizia postale e subito denunciato.

Per Barbara D’Urso non si tratta dell’unico episodio di stalking: in passato la conduttrice ha rivelato di esser stata perseguitata da un giornalista che l’avrebbe contattata attraverso falsi account social.

“Un vero incubo”, ha detto a tal proposito. Episodi simili in passato sono stati denunciati anche da altre showgirl, conduttrici e personaggi famosi. Anche Sabrina Ferilli è stata costretta a denunciare un uomo per stalking, e come lei anche Michelle Hunziker e Giada De Blanck, che di recente ha raccontato il suo dramma in diretta tv. Per il momento Barbara D’Urso non ha commentato pubblicamente la vicenda dello stalker finito a processo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora