×

Fabrizio Corona ha iniziato lo sciopero della fame in ospedale

Fabrizio Corona ha iniziato uno sciopero della fame e della sete nel reparto di psichiatria del Niguarda, dove si trova in attesa di tornare in cella.

Fabrizio-corona-torna-in-carcere
Fabrizio-corona-torna-in-carcere

Nella giornata del 12 marzo Fabrizio Corona ha iniziato uno sciopero della fame e della sete nel reparto di psichiatria del Niguarda, dove si trova ricoverato in attesa di tornare in carcere. Come reso noto anche nel comunicato pubblicato sul suo profilo Instagram, l’ex paparazzo chiede di poter parlare con la presidente del tribunale di sorveglianza Giovanna Di Rosa.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)

Fabrizio Corona inizia sciopero della fame

Le dichiarazioni di oggi di Fabrizio Corona arrivano dopo i gesti di autolesionismo che il fotografo ha pubblicato ieri nelle sue storie Instagram, poi subito rimosse.

Una volta ricoverato nel reparto di Psichiatria 2 dell’ospedale Niguarda, Corona ha fatto sapere tramite il suo legale Cristina Morrone che ha intenzione di non mangiare e di non bere finché non potrà parlare con la presidente del tribunale di sorveglianza di Milano Giovanna Di Rosa.

Il ritorno di Fabrizio Corona in carcere è stato disposto dopo che gli è stato revocato il differimento della pena ai domiciliari che aveva ottenuto nel dicembre del 2019 allo scopo di potersi disintossicarsi dalla cocaina.

La revoca è stata determinata da ripetute violazioni della misura da parte dell’ex re dei paparazzi, come l’utilizzare social network o apparire all’interno di programmi televisivi.

Contents.media
Ultima ora