×

Il Cinema post Covid-19: riapertura, film rinviati e prossime uscite

Condividi su Facebook

Il 15 Giugno riaprono i cinema dopo la pandemia del Covid-19. Com'è la situazione? Quali film stiamo aspettando?

Il 15 giugno riaprono i cinems in Italia dopo il covid-19.

Il premier Conte ha annunciato che da lunedì 15 giugno riapriranno tutti i cinema italiani. Una boccata d’aria fresca per un settore che negli ultimi mesi ha perso miliardi di euro. Ma chi potrà permetterselo? Sicuramente non i piccoli cinema che dovranno chiudere.

Le uniche saranno le catene dei multisala nelle vie dello shopping e negli affollati centri commerciali.

E nonostante tutto, la sala non garantirà un immediato ritorno economico. Il tasso di mortalità e contagio del Covid-19, secondo le stime del governo, è ormai quasi a zero, eppure la psicosi da pandemia rimane l’argomento più discusso. Quanti spettatori, a parte i cinefili appassionati, rischieranno la visione in sala, con la scomodità della mascherina in piena estate?

Film rinviati

Tutti i film più attesi del 2020 sono stati rinviati: A Quiet place 2, Ghostbuster legacy, Mulan e New Mutans, entrambi di casa Disney, Top Gun Maverick e Morbius, il cinecomic di casa Sony con Jared Leto.

Inoltre ci sono anche No time to die, l’ultimo capitolo della saga di 007, e Black Widow, interpretato da Scarlett Johansson. A livello italiano, c’è lo sfortunato caso di Carlo Verdone con il suo Si vive una volta sola, che sarebbe dovuto uscire proprio nella prima settimana di febbraio, la data di esplosione della pandemia.

Le prossime uscite

Quali sono i film più attesi, che proveranno a spingere le persone a tornare in sala? Per la gran parte sono seguiti e remake delle saghe storiche. Pensiamo a Top Gun Maverick e Ghostbuster legacy, due brand di enorme successo degli anni ’80 caduti però nel dimenticatoio. Queste riproposizioni tardive sono disperati tentativi di raccattare soldi giocando sulla “nostalgia” dei ricordi d’infanzia, o saranno film con una dignità?

La Disney ha prenotato gli incassi d settembre-ottobre con le uscite di Mulan, il live action costato oltre 300 milioni di dollari, New Mutans e soprattutto l’attesissimo Black Widow, che aprirà la fase 4 dell’MCU, il grande progetto Disney che ha prodotto i due film che hanno guadagnato di più nella storia del cinema.

Ma a battagliare sugli incassi ci sarà l’ultimo capitolo della spia più famosa del mondo, 007, con No time to die. Nei panni di James Bond ci sarà il tenebroso Daniel Craig, che fronteggerà il premio oscar Rami Malek.

E’ stato confermata in data 14 agosto la data di uscita di Wonder Woman 1984, film sull’omonimo personaggio dei fumetti e recitato dalla modella Gal Gadot. Ma il film che potrebbe in breve tempo spingere le folle in sala, è sicuramente Tenet, in uscita il 12 agosto in America.

Ultima fatica del regista visionario Christoper Nolan, Tenet riflette sul tema della manipolazione dello spazio-tempo con il fine di scongiurare una guerra mondiale. Con un trailer talmente criptico da non dare anticipazioni sulla trama, ogni film di Nolan è un evento che attira in tutto il mondo milioni di spettatori. Per il bene del Cinema speriamo lo faccia anche questa volta.

Sono esperto di Cinema e curo la sezione "cinema" di Notizie.it. Mi sono laureato al Dams di Bologna e tratto di film quasi ogni giorno tra il mio canale youtube "Il signor Arkadin" e il mio blog personale "Le follie di Spyke". Ho avuto qualche esperienza di set indipendente, soprattutto in veste di soggettista e sceneggiatore.


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Davide
8 Giugno 2020 21:32

Grande Ascanio

Claretta
8 Giugno 2020 21:32

Ottima panoramica che… fa venire ancora più voglia di andare al cinema!

GIUSEPPE
8 Giugno 2020 23:00

Bravo Ascanio! L’ho letto una prima volta senza sapere che lo avevi scritto tu. E mi era piaciuto. L’ho riletto e confermo: sei bravo.


Contatti:
Ascanio Bonelli

Sono esperto di Cinema e curo la sezione "cinema" di Notizie.it. Mi sono laureato al Dams di Bologna e tratto di film quasi ogni giorno tra il mio canale youtube "Il signor Arkadin" e il mio blog personale "Le follie di Spyke". Ho avuto qualche esperienza di set indipendente, soprattutto in veste di soggettista e sceneggiatore.

Leggi anche

Contents.media