×

Ben is back: cast, trama, finale e recensione del film Netflix

Condividi su Facebook

Dal 9 luglio è disponibile Ben is Back, film Netflix con Julia Roberts, che racconta il percorso di riabilitazione dal mondo della droga

Sul catalogo di Amazon Prime Video si trova il film Ben is back, acclamata pellicola sulla tossicodipendenza, con protagonista la bravissima e bellissima Julia Roberts.

Il film è scritto e diretto da Peter Hedges, più conosciuto come sceneggiatore che come regista, per i suoi copioni di Buon compleanno Mr.Grape del 1993 (con un inedito duo di giovanissimi Johny Deep e Leonardo Di Caprio) e About a boy – un ragazzo del 2002, con protagonista Hugh Grant.

Il cast del film

La protagonista indiscussa della pellicola è sicuramente una straordinaria Julia Roberts, che recita i panni di Holly Burns. Suo figlio Ben è interpretato dal giovane attore Lucas Hedges, che abbiamo imparato ad apprezzare in Manchester by the sea, film del 2016 diretto da Kennet Lonergan che vinse il premio come miglior sceneggiatura originale e come miglior attore per Casey Affleck.

A completare il cast ci sono Kathryn Newton e Courtney B. Vance, attore del cult anni ’90 Caccia a Ottobre Rosso, nel ruolo di Neal Beeby.

La trama

Durante la vigilia di Natale, il diciannovenne tossicodipendente Ben torna dalla comunità di recupero senza dire nulla alla famiglia, facendo una sorpresa alla madre che non lo vede da tre mesi.

Inizialmente le cose sembrano andare per il meglio, ma la notte della vigilia si trasformerà in un viaggio interiore per salvare la famiglia dai fantasmi del passato di Ben, in una storia di dolore e redenzione.

Recensione di Ben is back

A primo impatto il film sembra il classico dramma pieno di buoni sentimenti, dove, il ritorno del figliol prodigo dalla comunità di tossicodipendenti, dovrebbe sancire il ricongiungimento con tutta la famiglia, dopo una prima fase di equivoci e diffidenza. Per fortuna, non è così.

Infatti per tutto il film nessuno della famiglia riesce a fidarsi di Ben per via del suo passato da tossico, che lo ha portato a commettere gravi azioni contro sé stesso e gli altri.

Nemmeno la madre, seppur fiduciosa nel percorso di riabilitazione, riesce fidarsi del figlio e anzi teme che il suo ritorno prematuro lo possa riportare sulla vecchia strada dell’eroina.

Ben sarà messo a dura prova di fronte alla tentazioni malsane di un tempo, e per salvare l’equilibrio della famiglia sarà costretto ad intraprendere un cammino che lo costringerà ad affrontare i demoni del suo passato: un viaggio che si consuma durante la notte della vigilia di natale, dove in compagnia della madre Holly, Ben dovrà ripercorrere tutte le dolorose tappe della tossicodipendenza.

Il regista Peter Hedges ricrea una situazione familiare drammatica e mai retorica, allo stesso tempo cruda e realistica, che mostra la tossicodipendenza senza la lente deformante con cui Hollywood ha assuefatto gli spettatori di tutto il mondo.

La scrittura del rapporto madre-figlio, che è pieno di contrasti nonostante si faccia trasparire l’amore e la pietà di una madre per il proprio figlio, risulta impeccabile. Un film consigliato a tutti coloro che cercano un dramma capace di scuotere le emozioni più profonde evitando gli stereotipi e la prevedibile retorica dei “drammoni”. Una vera e propria sorpresa che arricchisce il già valido catalogo di Amazon Prime Video.

Appassionato di cinema sin da quando la sorella gli fece scoprire il folle e straordinario mondo di Quentin Tarantino. Di lì in poi la passione cresce sempre di più sino a fargli frequentare e concludere con successo la laurea triennale in DAMS nell'ateneo di Bologna. Appassionato di cinema e divoratore di serie TV di qualsiasi genere e nazionalità, con una predilezione nei confronti del Western, soprattutto italiano, e dell'horror.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessio Balbi

Appassionato di cinema sin da quando la sorella gli fece scoprire il folle e straordinario mondo di Quentin Tarantino. Di lì in poi la passione cresce sempre di più sino a fargli frequentare e concludere con successo la laurea triennale in DAMS nell'ateneo di Bologna. Appassionato di cinema e divoratore di serie TV di qualsiasi genere e nazionalità, con una predilezione nei confronti del Western, soprattutto italiano, e dell'horror.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.