×

Eva Green: l’attrice di Casino Royale e Penny dreadful

Condividi su Facebook

La filmografia completa di Eva Green dall'esordio al cinema con Dreamers di Bernardo Bertolucci alla consacrazione come Bond girl.

Eva Green è una delle attrici più iconiche, discusse e richieste della nostra generazione, sia per la sua abilità di passare da film più impegnati a film più commerciali sia per la sua straordinaria bellezza.

La passione per il cinema e l’esordio con The Dreamers

Eva Green nasce a Parigi il 6 luglio 1980, figlia d’arte dell’attrice Marléne Jobert e del dentista svedese Walter Green.

Sin da piccola, dopo aver visitato il Louvre, ha il sogno di diventare una studiosa dell’Egitto ma cambierà idea quando vedrà Isabelle Adjani recitare in Adele H.

(François Truffaut, 1975).

A 17 anni lascia la Francia per studiare in Inghilterra, per poi tornare e iscriversi alla Saint Paul Drama school di Parigi dal 1997 al 2000, concludendo poi il suo percorso con 10 settimane di recitazione alla Weber Douglas Academy of Dramatic Art di Londra.

Comincia a recitare a teatro prediligendo i ruoli da cattiva, riscuotendo un buon successo sia di critica che di pubblico e vincendo numerosi premi.

Così si fa notare dal regista italiano Bernardo Bertolucci per recitare in The Dreamers (2003) accanto a Louis Garrell e Michael Pitt. Un ruolo che le valse una nomination agli European Film Awards, oltre che rivelarsi un ottimo trampolino di lancio per la sua carriera.

Casino Royale e l’affermazione internazionale

Dopo The Dreamers partecipa al film Arsenio Lupin (Jean-Paul Salomé) e nel 2005 viene chiamata a Hollywood da Ridley Scoot nei panni di Sibilla di Gerusalemme nel film in costume Le Crociate.

L’anno seguente accetterà di apparire nel nuovo film di James Bond Casino Royale (Martin Campbell, 2006), il primo capitolo della nuova saga con Daniel Craig.

Nel ruolo di Vesper Lynd, una delle poche donne ad essere veramente amata da 007, ottiene l’Empire Award come miglior scoperta femminile e la copertina di moltissime riviste che la definiscono una delle attrici più talentuose e sexy della sua generazione.

Del 2012 è la prima collaborazione con il regista statunitense Tim Burton che la vuole nei panni della strega Angelique Bouchard nella divertente commedia gotica Dark Shadows con protagonista il divo Jhonny Deep.

Nel 2014 recita nei blockbuster 300 – L’alba di un nuovo impero (Noam Murro) e Sin City – Una donna per cui uccidere(Robert Rodriguez) entrambi tratti da famose graphic novel del fumettista statunitense Frank Miller.

Nello stesso anno è anche protagonista della serie tv di successo Penny Dreadful per cui riceve una nomination ai Golden Globe.

Le ultime pellicole con Eva Green

Nel 2016 viene richiamata da Tim Burton sul set di Miss Peregrine – la casa dei ragazzi speciali.

L’anno seguente è protagonista nel nuovo film di Roman Polansky, Quello che non so di lei, che la porterà a sfilare in concorso sul red carpet del prestigioso Festival di Cannes.

Nello stesso 2017 riceve il plauso della critica per la sua interpretazione nel drammatico Euphoria (Lisa Langseth), presentato in anteprima al Toronto International Film Festival.

Nel 2019 c’è la terza collaborazione con Tim Burton che la sceglie per il ruolo della trapezista francese Colette Marchant nel remake live action Dumbo, tratto dall’omonimo classico d’animazione per bambini targato Walt Disney.

E voi, in quale ruolo la preferite?

Appassionato di cinema sin da quando la sorella gli fece scoprire il folle e straordinario mondo di Quentin Tarantino. Di lì in poi la passione cresce sempre di più sino a fargli frequentare e concludere con successo la laurea triennale in DAMS nell'ateneo di Bologna. Appassionato di cinema e divoratore di serie TV di qualsiasi genere e nazionalità, con una predilezione nei confronti del Western, soprattutto italiano, e dell'horror.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessio Balbi

Appassionato di cinema sin da quando la sorella gli fece scoprire il folle e straordinario mondo di Quentin Tarantino. Di lì in poi la passione cresce sempre di più sino a fargli frequentare e concludere con successo la laurea triennale in DAMS nell'ateneo di Bologna. Appassionato di cinema e divoratore di serie TV di qualsiasi genere e nazionalità, con una predilezione nei confronti del Western, soprattutto italiano, e dell'horror.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.