×

City of lies, l’ora della verità: trailer e trama del film su Netflix

Condividi su Facebook

City of lies - l'ora della verità, è un film del 2018 con Johnny Deep. Ecco il cast, la trama e la recensione

City of lies è un film del 2018 diretto da Brad Furman, regista con all’attivo pochi film fra cui Runner, runner del 2013 con Ben Affleck e Justine Timberlake, The infiltrator del 2016 con Bryan Cranston e Diane Kruger, la quale ha lavorato in Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino.

La sceneggiatura è l’adattamento cinematografico del romanzo di Randall Sullivan, Labyrinyt, che sarebbe anche dovuto essere il titolo del film, e che ripercorre le reali vicende dell’omicidio di Notorious B.I.G, Tupac Shakur e l’inchiesta sulle loro tragiche morti.

La trama di City of lies

Russell Poole è un detective in pensione che ha dedicato vent’anni ad un caso irrisolto: quello del duplice omicidio dei due rapper 2pac e Notorius B.I.G.

Improvvisamente irrompe nella sua vita Jack Jackson, un reporter dell’ABC che vuole risolvere il caso insieme a lui, così da riacquistare la fama che anni prima fece ottenere a Jackson un documentario proprio sulla morte dei due rapper.

Dopo i primi tentennamenti dell’ex investigatore, i due incominciano a indagare e scoprire come dietro a quel famigerato caso ci sia un’insabbiamento della polizia di Los Angeles, e come probabilmente possano essere materialmente anche i colpevoli dell’omicidio.

Fra minacce e imboscate, Jack e Russell arriveranno alla scomoda verità.

Il cast del film

Il protagonista Russell è la star hollywoodiana Johnny Deep, feticcio del regista visionario Tim Burton e nominato agli oscar per il suo ruolo di Jack Sparrow nel primo capitolo della saga de Pirati dei caraibi del 2003.

Negli ultimi anni ha partecipato a grandi produzioni come i due film de Animali fantastici e dove trovarli, nelle vesti del mago oscuro Grinderwald e in Assassinio sull’Oriente Express di Kenneth Branagh.

Come spalla di Deep, nel ruolo di Jack il reporter, troviamo Forest Whitaker, vincitore dell’oscar nel 2007 per l’interpretazione del sanguinario despota Idi Amin Dada in L’ultimo re di Scozia.

Nel cast troviamo anche Rockmond Dunbar (Prision Break), Keith Szarabajka (Il cavaliere oscuro), Xander Berkeley (la serie tv 24) e Toby Huss (Jerry Maguire).

La recensione di City of lies

City of lies è stato il film giusto per riportare in auge la carriera di Johnny Deep, ormai schiavo dei capelli strani che gli fa mettere Tim Burton e dalle smorfie da sbronzo di Jack Sparrow.

Qui Deep interpreta un personaggio profondamente emotivo che viene valorizzato grazie ad una storia drammatica, e in parte poliziesca.

Il film è molto curato sotto l’aspetto tecnico, con un’atmosfera angosciante, specchio fedele del complotto che i due protagonisti devono svelare.

L’unico problema è il montaggio che, come dentro ad un puzzle, vuole giocare con le testimonianze dei testimoni e sconvolgere la linea temporale degli eventi, appesantendo la narrazione.

In conclusione, City of lies è un buon film con un Johnny Deep davvero in grande spolvero.

Sono esperto di Cinema e curo la sezione "cinema" di Notizie.it. Mi sono laureato al Dams di Bologna e tratto di film quasi ogni giorno tra il mio canale youtube "Il signor Arkadin" e il mio blog personale "Le follie di Spyke". Ho avuto qualche esperienza di set indipendente, soprattutto in veste di soggettista e sceneggiatore.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Ascanio Bonelli

Sono esperto di Cinema e curo la sezione "cinema" di Notizie.it. Mi sono laureato al Dams di Bologna e tratto di film quasi ogni giorno tra il mio canale youtube "Il signor Arkadin" e il mio blog personale "Le follie di Spyke". Ho avuto qualche esperienza di set indipendente, soprattutto in veste di soggettista e sceneggiatore.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.