×

Spider-Man – Un nuovo universo: personaggi del film su Netflix

Condividi su Facebook

Recensione di Spider-Man - Un nuovo universo, film d'animazione disponibile in streaming su Netflix e vincitore di un premio Oscar

Spider-Man – Un nuovo universo è su Netflix!

Il film d’animazione targato Sony Pictures Entertainment e Marvel è uno dei più visti sulla piattaforma streaming.

Non potrebbe essere diversamente visto il grande successo riscontrato alla sua uscita nei cinema, con un incasso totale di 375 milioni di dollari.

E il notevole gradimento ricevuto dalla critica, culminato nella vittoria di molti premi, inclusi l’Oscar e il Golden Globe come miglior film d’animazione.

I personaggi di Spider-Man – Un nuovo universo

Ecco i personaggi:

Miles Morales, il nuovo Spider-Man, un adolescente ribelle di origine afroamericana, doppiato da Shameik Moore (Dope).

Peter B. Parker, Spider-Man, un quarantenne stanco e depresso, proveniente da un’altra dimensione, doppiato da Jake Johnson (Bastardi in divisa).

Gwen Stacy, Spider-Woman, una versione di Gwen con abilità simili a quelle di un ragno, anche lei proveniente da un’altra dimensione, doppiata da Hailee Steinfeld (Bumblebee).

Aaron Davis, Prowler, lo zio di Miles, doppiato da Mahershala Ali (Green Book).

May Parker, la famosa zia di Peter, doppiata da Lily Tomlin (Grandma).

May Jane Watson, moglie vedova di Peter nell’universo di Miles ed ex moglie di Peter B nel suo universo, doppiata da Zoë Kravitz (Big Little Lies – Piccole grandi bugie).

Peter Porker, Spider-Ham, versione animale alternativa del mitico Uomo Ragno, doppiato da John Mulaney.

Peter Parker, Spider-Man Noir, versione alternativa oscura di un universo degli anni ’30, doppiato da Nicolas Cage (Mandy).

Olivia Octavius, Dottor Octopus, capo scenziato di Alchemax e consulente di Kingpin, doppiata da Kathryn Hahn (The visit).

Wilson Fisk, Kingpin, il cattivo di turno, socio di Alchemax, doppiato da Liev Schreiber (The Bleeder).

La trama del film

Miles Morales è un ragazzo di Brooklyn e grande fan di Spider-Man che soffre di problemi di adattamento al college e non ha un buon rapporto con il padre poliziotto.

È molto legato invece a Aaron Davis, suo zio, che lo incoraggia a coltivare la passione per i graffiti.

Una sera lo porta in una metropolitana abbandonata dove può disegnare liberamente e proprio in quest’occasione il giovane Miles viene morso da un ragno radioattivo.

La mattina seguente si accorge di aver sviluppato le abilità dell’Uomo Ragno, inclusa la capacità di diventare invisibile.

Miles torna nella metropolitana e scopre un laboratorio segreto in cui lo spietato Kingpin ha costruito un acceleratore di particelle per accedere a universi paralleli e potersi riconnettere con una versione alternativa della sua famiglia.

Spider-Man interviene per cercare di fermarlo e combattere il crudele Goblin. Nello scontro Spider-Man viene colpito duramente ma riesce a dare a Miles una chiavetta USB per disabilitare l’acceleratore.

La recensione di Spider-Man – Un nuovo universo

Spider-Man – Un nuovo universo è film insolito, sorprendente per certi versi, condensatore di spunti interessanti che esulano dal discorso sul cinema d’animazione per andare a toccare il racconto per immagini nella sua essenza.

Un grande plauso agli sceneggiatori Phil Lord e Rodney Rothman per l’originalità, l’ironia, la gestione attenta del citazionismo, e soprattutto la coerenza, qualità che non viene smarrita nemmeno nei momenti più folli.

Di tutto rispetto anche la regia e il montaggio, costantemente dentro il genere ma anche lucidi nel dare il giusto tono ai vari momenti. Suggestivi e raffinati i disegni che compongono l’animazione.

Il film perde qualcosa nella parte centrale, in alcune divagazioni di troppo, e durante i canonici scontri finali, nell’ultima mezz’ora per intenderci.

Ma nonostante questo, Spider-Man – Un nuovo universo merita sicuramente la visione e può essere considerato a buon diritto come uno dei film sui supereroi più interessanti di sempre!


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media