×

Bronx: film francese su Netflix. Trama, cast e recensione

Condividi su Facebook

Ora disponibile sulla piattaforma di Netflix, film d'azione con Jean Reno. Qui trailer, attori e recensione

Su Netflix è uscito Bronx (Rogue City), film del 2020 scritto e diretto dall’ ex poliziotto francese Olivier Marchal già noto per aver interpretato Milan nel film Paris Countdown e per aver diretto L’ultima missione (2008) e La truffa del secolo (2017).

La trama

Nella città di Marsiglia (Francia) il clan dei Bastiani, nota famiglia criminale mafiosa, ha commesso una strage al Bar du Telephone, rinomato locale della città.

Spetta a Vronski (Lannick Gautry) e alla sua squadra anti crimine capire il motivo di tale azione, ma presto il poliziotto si vernerà fronteggiare una guerra tra bande locali con sparatorie, traffici di droga ed estorsioni.

La squadra con metodi discutibili svolge le indagini per ottenere informazioni.

Vronki si imbatterà in un informatore che tradirà il clan, obbligando così il protagonista ad accordi con i malavitosi.

Intanto Ange Leonetti (Jean Reno), il nuovo ispettore capo, vuole ristrutturare la squadra impedendo a gli agenti di agire con i loro metodi.

L’ispettore cambierà subito idea quando scoprirà che la figlia è immischiata nella vicenda.

Il cast

Il volto più noto del cast è Jean Reno, famoso nella storia del cinema per il film Léon di Luc Besson, mentre il protagonista Vronski è interpretato da Lannick Gautry (travolti dalla cicogna del 2011).

Stanislas Merhar, già famoso per I cavalieri che fecero l’impresa (2001) di Pupi Avati, in Bronx interpreta l’agente Willy Kapellian.

Prende parte al cast anche il rapper Kaaris che aveva già partecipato ad altri progetti cinematografici come Fastlife (2014) e Braqueurs (2016).

La recensione

Bronx vanta di scene d’azione epiche girate con maestria, orchestrate dal regista Olivier Marchal con cura in una messa in scena avvincente e realistica.

La trama appare però ripetitiva e allo stesso tempo lenta perché spesso i personaggi si perdono in dialoghi lunghi e inutili allo scorrere del film.

La storia è scontata e non si diversifica da molte altre. Anche i personaggi si basano su cliché che si possono individuare in altre pellicole del genere. Le scene di suspense non creano la giusta atmosfera apparendo prevedibili.

In una vicenda dove i personaggi vengono ostacolati in continuazione ci si aspetta un minimo di coinvolgimento emotivo nei loro confronti, ma in questo film lo spettatore non riesce a provare empatia verso i protagonisti.

Bronx rimane un normale action che non ha grandi pretese se non quella di intrattenere il pubblico.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media