×

Il caso Spotlight: cast, trailer e recensione

Recensione del film drammatico Il caso Spotlight, disponibile in streaming, diretto da Tom McCarthy e vincitore di 2 premi Oscar

spotligh 2 768x477

Nei vasti cataloghi di Netflix e Amazon Prime è disponibile Il caso Spotlight.

La pellicola narra le vicende reali venute a galla dopo l’indagine del quotidiano The Boston Globe sull’arcivescovo Bernard Francis Law, accusato di aver coperto molti casi di pedofilia avvenuti in diverse parrocchie.

L’indagine ha ricevuto il Premio Pulitzer di pubblico servizio al quotidiano nel 2003 e aprì la strada a numerose indagini sui casi di pedofilia all’interno della Chiesa cattolica.

Il film, diretto da Tom McCarthy (L’ospite inatteso), è stato un grande protagonista dei premi Oscar 2016.

Presentato alla 72ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, il film ha ottenuto 6 candidature, aggiudicandosi 2 importantissime statuette: migliore sceneggiatura originale, e miglior film.

Il cast

Cast stellare per questo film d’inchiesta.

Marty Baron, interpretato da Liev Schreiber (Un giorno di pioggia a New York), dirige il Globe e la sua squadra investigativa:

Michale Keaton (Il processo ai Chicago 7) è Walter ‘Robby’ Robinson.

Mark Ruffalo (Cattive acque) interpreta il giornalista Michael Rezendes.

Rachel McAdams (Disobedience) è la loro collega Sacha Pfeiffer. John Slattery (Avengers: Endgame) interpreta Ben Bradlee Jr.

Brian D’Arcy James (Bombshell – La voce dello scandalo) interpreta Matt Carroll. Stanley Tucci (The King’s Man – Le origini) è l’avvocato collaborativo Mitchell Garabedian.

Billy Crudup (Dopo il matrimonio) è l’avvocato complice del sistema Eric Macleish.

Del cast fanno parte anche: Jamey Sheridan, Gene Amoroso, Maureen Keiller, Paul Guifoyle e Len Cariou.

spotlight 3

La trama del film

Boston, 2001. La squadra giornalistica Spotlight del Boston Globe, guidata dal nuovo direttore Martin “Marty” Baron, comincia una clamorosa indagine che svela abusi sessuali perpetrati da più di 70 sacerdoti dell’Arcidiocesi di Boston a danni dei minori.

Abusi continuamente insabbiati dall’autorità ecclesiastica.

Consapevoli dei rischi cui vanno incontro mettendosi contro un’istituzione come la Chiesa cattolica la squadra investigativa del giornale è determinata a portare alla luce la verità su una vicenda che per anni è stata ignorata dalla polizia e dai media.

spotlight

La recensione

Opera calibratissima, ben studiata e realizzata.

La sceneggiatura, di ferro, non presenta punti deboli e sviluppa una narrazione sempre coinvolgente.

Il caso Spotlight è un film importante dal punto di vista civile e sociale. Permette di far luce, una volta per tutte, su quello che è uno dei più grandi scandali della chiesa cattolica.

Non solo la potentissima istituzione religiosa perpetra ipocritamente atti ignobili e indicibili ma attraverso il potere che esercita sulla società tutta può permettersi d’insabbiare, tra il silenzio generale.

Da vedere assolutamente.

Contents.media
Ultima ora