×

A Milano due adolescenti si tagliano le labbra per essere Joker

Condividi su Facebook

I due ragazzi in un primo momento avevano detto alla polizia di essere stati aggrediti ma...

É successa una follia: in provincia di Milano due minorenni, un ragazzo e una ragazza, si sono fatti volontariamente dei profondi tagli che partendo dalle labbra si allungavano per tutto il viso. Questo gesto solo per imitare il personaggio fumettistico e cinematografico di Joker, il nemico di Batman, portato al successo mondiale l’anno scorso con l’interpretazione premio Oscar di Joaquin Phoenix.

Al momento i due ragazzi sono all’ospedale sotto le mani esperte di medici qualificati.

Quello che è successo

«Ci hanno aggredito per strada», questo hanno testimoniato la prima volta i ragazzi ai medici del pronto soccorso di Cernusco sul Naviglio. Il ragazzo è apparso ferito in maniera non grave, a differenza della ragazza quattordicenne che mostrava profonde incisioni sul volto.

Però le indagini dei carabinieri hanno subito scoperto una verità assai differente rispetto alla rapina finita male: le ferite sul viso della ragazza sarebbero state incise, non da un pericoloso criminale, ma dall’amico.

I due volevano giocare ad un gioco macabro per farli assomigliare a Joker, il celebre personaggio dei fumetti nemico di Batman, portato con grande successo al cinema prima da Heath Ledger nel 2008 e più recentemente da Joaquin Phoenix in Joker, film del 2019 di Todd Phillips vincitore di 2 premi Oscar.

La notizia riportata dal giornale periodico locale, La Gazzetta della Martesana, è stata confermata dagli inquirenti. Il ragazzo più grande è stato denunciato per sfregio, reato introdotto da poco attraverso il “Codice Rosso”, il protocollo legislativo inserito per inasprire le pene di questi tipi di reati.

Il taglio alla “Joker”

Questa ferita è conosciuta come il Glasgow smile (termine nato nella cultura anglosassone anche detto Glasgow, Chelsea o Cheshire grin) e consiste nel tagliare ai bordi della bocca della vittima, per far si che i muscoli del viso si contraggano e la ferita si estenda dalle guance alle orecchie.

La pratica è diventata popolare anche tra le gang inglesi, in particolare quella dei Chelsea Headhunters.

Sono esperto di Cinema e curo la sezione "cinema" di Notizie.it. Mi sono laureato al Dams di Bologna e tratto di film quasi ogni giorno tra il mio canale youtube "Il signor Arkadin" e il mio blog personale "Le follie di Spyke". Ho avuto qualche esperienza di set indipendente, soprattutto in veste di soggettista e sceneggiatore.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Ascanio Bonelli

Sono esperto di Cinema e curo la sezione "cinema" di Notizie.it. Mi sono laureato al Dams di Bologna e tratto di film quasi ogni giorno tra il mio canale youtube "Il signor Arkadin" e il mio blog personale "Le follie di Spyke". Ho avuto qualche esperienza di set indipendente, soprattutto in veste di soggettista e sceneggiatore.

Leggi anche

Contents.media