×

Bruce Willis viene mandato via da una farmacia: ecco la verità

Condividi su Facebook

A Los Angeles la star di Die Hard comprava in un negozio senza la mascherina

Come riportato dalle testate online di molti siti americani, a Bruce Willis, il noto attore dei film action anni 90′ famoso per Die Hard e Pulp Fiction, è stato intimato di uscire da un negozio per non aver indossato la mascherina di sicurezza.

La vicenda

L’attore è stato invitato a lasciare un drugstore della catena Rite Aida a Los Angeles. Il commesso del negozio lo avrebbe pregato dunque di farsi da parte, come riferisce la testata Page Six.

In aggiunta, i clienti della farmacia si sarebbero arrabbiati con la star, anche perché Willis indossava una bandana che avrebbe potuto facilmente alzare sul naso e la bocca, così da favorire la sicurezza degli avventori.

L’attore, fotografato all’interno del negozio senza mascherina, se ne è andato senza aver comprato nulla e soprattutto rifiutandosi di indossarla. Il legale di Bruce Willis non ha risposto alla richiesta di commento dell’incidente da parte di Page Six, che per prima ha pubblicato la notizia.

Bruce Willis ha trascorso gran parte della pandemia in quarantena con l’ex moglie Demi Moore e i loro figli adulti, Scout, Rumer e Tallulah, a casa del ranch di famiglia in Idaho.

«E’ stato un errore di valutazione – si è scusato subito dopo la star ai microfoni del sito web America’s Peoplestate al sicuro là fuori e continuiamo a indossare la mascherina».

Sono esperto di Cinema e curo la sezione "cinema" di Notizie.it. Mi sono laureato al Dams di Bologna e tratto di film quasi ogni giorno tra il mio canale youtube "Il signor Arkadin" e il mio blog personale "Le follie di Spyke". Ho avuto qualche esperienza di set indipendente, soprattutto in veste di soggettista e sceneggiatore.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Ascanio Bonelli

Sono esperto di Cinema e curo la sezione "cinema" di Notizie.it. Mi sono laureato al Dams di Bologna e tratto di film quasi ogni giorno tra il mio canale youtube "Il signor Arkadin" e il mio blog personale "Le follie di Spyke". Ho avuto qualche esperienza di set indipendente, soprattutto in veste di soggettista e sceneggiatore.

Leggi anche

Contents.media