×

The Undoing – Le verità non dette: trama e cast della miniserie

Recensione di The Undoing - Le verità non dette, miniserie targata HBO, disponibile in streaming su Sky, con Nicole Kidman e Huge Grant

The Undoing – Le verità non dette è disponibile in streaming su Sky.

La miniserie drammatica, targata HBO, è ideata da David E. Kelley (Big Little Lies – Piccole grandi bugie) e diretta dalla regista danese Susanne Bier (Bird Box). The Undoing è divisa in 6 episodi della durata di circa un’ora ciascuno.

È tratta dal romanzo Una famiglia felice di Jean Hanff Korelitz edito in Italia nel 2016.

Il cast della miniserie

Jonathan Fraser è interpretato da Huge Grant (Notting Hill), alle prese con un insolito ruolo per i suoi canoni.

Grace Fraser, la fedele moglie del dottore, è interpretata da Nicole Kidman (Bombshell – La voce dello scandalo). La dirompente Elena Alves è portata in scena dall’italianissima Matilda De Angelis (L’incredibile storia dell’Isola delle Rose).

Il mostro sacro Donald Sutherland (Mash) è il potente Franklin Reinhardt, padre di Grace. Il cast della miniserie è completato da: Édgar Ramírez, Noah Jupe, Lily Rabe, Ismael Cruz Córdova, Annaleigh Ashford, Fala Chen, Janel Moloney, Matt McGrath.

La trama

Grace Fraser è una psicoterapeuta che vive in una bella casa a New York. Il marito, Jonathan Fraser, è un rispettato oncologo pediatrico. Henry, il figlio dodicenne, frequenta una costosa scuola privata. La bella vita di Grace comincia a sgretolarsi quando Elena Alves, la madre di un compagno di scuola di Henry, viene brutalmente assassinata e Jonathan sparisce.

La recensione della miniserie

The Undoing – Le verità non dette promette di essere un prodotto televisivo di assoluta qualità. Sulla carta, vedendo il cast tecnico e artistico coinvolto, saremmo portati a credergli. In realtà, come i personaggi protagonisti della vicenda narrata, la miniserie diretta da Susanne Bier, produce più di un inganno.

Il prodotto, nel complesso, è abbastanza solido sia dal punto di vista tecnico che da quello artistico. Il problema vero dell’operazione audiovisiva lo possiamo individuare nella sceneggiatura, che svela nell’ultima puntata il responsabile dell’omicidio in tutta la sua devastante banalità.

È così forte, a ribasso, che a momenti vanifica quasi del tutto gli aspetti positivi dei precedenti 5 episodi. Il “colpevole”, quindi, può avere soltanto un nome. Quello del creatore della miniserie, David E. Kelley. Solidarizzare con la causa femminista è lecito e doveroso, anche da parte di un uomo.

Per prima cosa, però, bisogna sempre tenere presente l’esigenze e le dinamiche della storia. Se in Big Little Lies la ribellione femminile contro un figlio di puttana veniva delineata attraverso un racconto sublime e ricco di pathos, in The Undoing avviene tramite l’utilizzo delle PagineGialle.

A livello recitativo mi preme sottolineare il lavoro di Grant, la presenza di un Sutherland che dà ancora oggi lezioni a tutti, e la prova della nostra De Angelis, sempre più centrata.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Girl Power: trama e recensione
Cinema & serie TV

Girl Power: trama e recensione

8 Marzo 2021
Girl Power, la rivoluzione comincia a scuola è il nuovo film di Amy Poehler, disponibile alla visione grazie a Netflix a partire dal 3 marzo
Dog Trainer – Scuola per cani
Cinema & serie TV

Dog Trainer – Scuola per cani

7 Marzo 2021
La docu-serie è basata sulle vicende di Jas Leverette, che vanta di essere capace di riuscire ad addestrare qualsiasi tipo di razza di cane
Contents.media
Ultima ora