×

Malcom&Marie: recensione e trama del film su Netflix

Recensione del film drammatico/sentimentale Malcom&Marie, su Netflix, scritto e diretto da Sam Levinson, con Zendaya e John David Washington

malcom5 768x432

Malcom&Marie è disponibile in streaming su Netflix!

Il film scritto e diretto da Sam Levinson (Another Happy Day), durante lo scoppio della pandemia COVID-19, è stato distribuito direttamente sulla famosa piattaforma streaming.

Girato in pellicola 35 millimetri, con un budget di 2.5 milioni di dollari, Malcom&Marie ha diviso da subito la critica, così come il pubblico generalista.

Il cast di Malcom&Marie

Cast costruito totalmente su due personaggi in scena per tutto il tempo.

Interpretati da due degli attori più interessanti e attivi nel panorama hollywoodiano contemporaneo: Malcom è interpretato da John David Washington (Tenet), figlio di Denzel.

Marie è portata in scena dalla lanciatissima Zendaya (Euphoria).

malcome

La trama del film

Malcom, un regista hollywoodiano, dopo il grande successo dell’anteprima del suo ultimo film, torna nella sua lussuosa proprietà con la propria fidanzata Marie.

Il mancato ringraziamento pubblico del regista alla sua compagna diventa motivo di scontro. I due cominciano a rivelarsi l’un l’altro dei fatti che metteranno a dura prova il loro rapporto.

malcom4

La recensione di Malcom&Marie

Malcom&Marie. Marie&Malcom. Lui e lei, lei e lui. Un superclassico. Il rapporto di coppia.

Quante scene momorabili ci ha regalato la settima arte su questo argomento? Assai. E quante ancora ce ne deve regalare? Moltissime.

Perché da dire, vi sembrerà strano, ma volendo, c’è ancora molto…basta averlo qualcosa da dire. Possibilmente che non sia già stato detto, e pure (molto)meglio. Ecco.

Il problema del nuovo film del buon Levinson (figlio del famoso Ben), a parer mio è innanzitutto questo. Pare non esserci alla base un discorso interessante, se non per un paio di monologhi sulla critica cinematografica.

Per il resto, è un continuo lanciarsi addosso accuse e offese senza alcun tema urgente al centro. Il conflitto manca di forza drammatica. E, ancor più grave, la costruzione della storia risulta artificiosa e forzata in molte parti.

È come se le cose accadessero perché scritto in sceneggiatura e non perché il rapporto causa effetto, del tutto naturale, le fa scaturire. Bravissimi loro due, anche se paradossalmente penalizzati da una sceneggiatura strabordante di parole e gesti spropositati.

Lo spettatore sa che sta vedendo un film, riconosce i passaggi e prevede le scene, anche quelle più imprevedibili (vedi scena coltello), tutto ciò non dovrebbe mai accadere!

La scelta della fotografia, con questo bianco e nero laccato, fa storcere il naso e se qualche spettatore ha parlato di pubblicità di Dolce&Gabbana non penso abbia tutti i torti.

Idem con patate per una regia più superba che attenta.

Se volete vedere un film con un lui e una lei, sempre bravissimi, sempre in bianco e nero, sempre praticamente tutto in interni, con, a differenza di Malcom&Marie, un tema importante: recuperate Blue Jay.

Ovviamente non è ha parlato nessuno ma è un film nettamente superiore oltre che davvero indipendente!


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora