> > Girl Power: trama e recensione

Girl Power: trama e recensione

girlpower

Girl Power, la rivoluzione comincia a scuola è il nuovo film di Amy Poehler, disponibile alla visione grazie a Netflix a partire dal 3 marzo

Girl Power, la rivoluzione comincia a scuola è il nuovo film di Amy Poehler, disponibile alla visione grazie a Netflix a partire dal 3 marzo.

La storia di cosa tratta?

La trama è molto semplice: parliamo di tipiche liceali americane che decidono di fare gruppo, di allearsi verso un nemico comune: il maschilismo.

L’idea arriva dalla protagonista, Vivian, ispirata dal passato da attivista della madre e trovando alcuni suoi vecchi ricordi, fra fotografie e un diario, decide di unire al suo gruppo ragazze totalmente opposte tra di loro(dalla nuova arrivata, passando per una calciatrice e finendo in una transgender).

Da qui il loro obiettivo di creare una rivoluzione contro i compagni ed insegnanti maschilisti. Riusciranno nella loro battaglia?

Le dichiarazioni della regista

“Mi piacerebbe – ha spiegato la protagonista, Hadley Robison, in un’intervista per Vogue – dare inizio a una conversazione, fornendo tutti gli strumenti necessari alle giovani donne per emanciparsi e capire che insieme siamo forti”.

La regista vuole trasmettere con questo film momenti di vita e di emozioni che , volente o nolente, affrontano tutte le adolescenti, mamme e donne, con una tematica molto attuale in questi anni.

Se non avete idea di cosa guardare stare potrebbe essere il film ricco di emozioni che fa per voi. E come afferma Lucy, uno dei personaggi del film:”Bisogna vivere sempre a testa alta.”