Lifting viso: come funziona e quanto costa
Lifting viso: come funziona e quanto costa
Salute & Benessere

Lifting viso: come funziona e quanto costa

lifting viso
lifting viso: come funziona e quanto costa

Siete interessate a effettuare un lifting, ma avete paura dei risultati? Niente paura! Ecco come funzione e quanto costa un lifting al viso.

Sempre di più gli Italiani che ricorrono agli interventi di chirurgia estetica e in particolare sono le donne che amano fare qualche piccolo intervento per eliminare rughe e chiletti di troppo. Il lifting viso è uno degli interventi più richiesti da tutte le donne, soprattutto dalle over 50 che cercano nella chirurgia un volto di nuovo fresco e giovane. Il lifting al viso è molto amato e sdoganato da moltissimi vip. Bisogna però stare molto attenti perchè se effettuato male può dare dei risultati devastanti come per le star hollywoodiane Meg Ryan, Mickey Rourke e Courtney Love.

Lifting

Quando parliamo di “Lifting al volto” o “Lifting cervico-facciale” intendiamo degli interventi di chirurgia estetica che fanno parte della chirurgia di ringiovanimento del volto. Il lifting al volto permette infatti di migliorare l’estetica dell’intero volto rendendolo più giovane, senza alterarne la sua fisionomia. La chirurgia di ringiovanimento del volto si occupa principalmente del “Midface-Lift” che significa “Lifting del terzo medio del volto”, volto a contrastare la perdita di pienezza e di proiezione delle guance.

Il Midface-Lift permette di fare riacquistare al volto un aspetto giovanile e sano attraverso un intervento di sollevamento e rimodellamento dei tessuti molli della regione zigomatica.

Un altro intervento molto richiesto è poi il lifting della fronte e del sopracciglio che ha come compito principale quello di migliorare l’aspetto del volto, attraverso un’operazione di eliminazione delle rughe, attraverso il sollevamento delle sopracciglia cadenti, cioè della parte superiore del viso e della fronte.

L’intervento di lifting della fronte e del sopracciglio è molto delicato poichè il chirurgo deve rimodellare e riposizionare i muscoli nella porzione superiore del volto. Questa operazione è molto delicata perchè il chirurgo deve stare attentissimo a non modificare l’espressività della regione intorno alle sopracciglia, che è quella che determina l’espressività nel soggetto, in particolare della rabbia, dell’affaticamento e della felicità. Il lifting al viso è indicato per tutti quei soggetti che hanno segni di cedimento ma con la pelle elastica nella zona del collo e del volto.

Come funziona

L’intervento è consigliato in particolare per tutti quei soggetti che hanno un evidente svuotamento delle guance e rilassamento della cute. Per quanto riguarda il lifting del sopracciglio possiamo affermare che sia indicato nei soggetto che hanno uno sguardo invecchiato e appesantito a causa del cedimento della parte superiore del volto. Il lifting al viso è consigliato ai soggetti di un’età compresa tra i 40 e i 60 anni, ma può essere eseguito con successo anche ai soggetti che hanno tra i 70 e gli 80 anni.

Quando si decide di fare un lifting al viso innanzitutto è necessaria una visita specialistica che permetterà al chirurgo di mostrare le varie tecniche chirurgiche, come verrà effettuato l’intervento e quali saranno i risultati. Esistono varie tecniche chirurgiche più o meno invasive per effettuare il lifting. Vediamo insieme quali sono le più utilizzate.

BLEFAROPLASTICA: corregge le borse nella regione palpebrale che provocano uno sguardo stanco.

FILLER: serve a correggere e riempire le rughe che circondano le labbra ed è una tecnica non invasiva.

LIFTING ENDOSCOPICO: combatte la perdita di tessuto adiposo e la forza di gravità.

LIFTING RADIOFREQUENZA: serve a rilassare la cute di viso e corpo e le cicatrici da acne.

LIPOFILLING: corregge la perdita di volume di alcune zone del viso nella regione delle guance e degli zigomi.

TOSSINA BOTULINICA: serve per attenuare notevolmente le rughe intorno alla fronte e agli occhi.

Lifting viso costi

Dopo aver scelto la tecnica migliore di lifting viso da utilizzare verrà effettuato il ricovero che avrà durata tra le 24 e le 48 ore. L’intervento sarà poi effettuato sotto anestesia totale o neuroleptanalgesia in 2-3 ore. Durante l’operazione verrà inciso il cuoio capelluto e la parte della pelle attorno all’orecchio, fino alla nuca. Dopo questo passaggio verrà scollata la pelle per essere poi tesa nuovamente su viso e collo. Per 8-10 giorni il viso resterà gonfio e tumefatto e in alcuni casi sarà necessario per limitare il gonfiore un bendaggio contenitivo.

Piano, piano inizierà a sgonfiarsi il viso. L’operazione di lifting si può rinnovare 2 o 3 volte in una vita e l’intervento ha un mantenimento di circa 8-10 anni. Il lifting non dà una pelle vellutata e la pelle tesa non cambia aspetto. Il lifting rimane comunque un intervento di chirurgia estetica molto delicato e per questo motivo è bene rivolgersi a un esperto plastico specializzato per chiedere consiglio non correre il rischio di risultati estetici devastanti. Vediamo insieme qual è in Italia il costo medio di interventi di lifting al viso:

  • BLEFAROPLASTICA: 3000 – 3500 euro.
  • BLEFAROPLASTICA SUPERIORE O INFERIORE: 2000 – 2500 euro.
  • BOCCA (FILLER ACIDO IALURONICO): 250 – 750 euro.
  • BOTULINO (VISTABEX): 300 – 600 euro.
  • LIFTING COLLO: 4000 – 5500 EURO.
  • MICRO CHIRURGICO: 800 – 2000 euro.
  • LIFTING TEMPORALE: 2000 – 4500 euro.
  • LIFTING TOTALE: 5000 – 6500 euro.
  • LIPOSUZIONE VISO: 1500 – 2500 euro.
  • PEELING LASER: 500 – 2000 euro.

Nuove tecniche per ringiovanire il viso

Vediamo insieme quali sono le nuove tecniche soft per ringiovanire il viso. Partiamo innanzitutto da un prodotto altamente esclusivo ed efficace per eliminare i segni dell’età avanzata in poche settimane di applicazione. In seguito, mostreremo altre tecniche di uso comune molto utili a raggiungere l’obiettivo desiderato da migliaia di donne.

Barò extra lift

Se non siete ancora convinti di provare queste nuove tecniche soft di bellezza, vi consigliamo di provare Barò Prestige Siero Extra Lift, un siero ideata dalla dottoressa Giovanna Menegati, laureata presso la Facoltà di Farmacia di Pavia, che dopo attenti studi ha creato la linea di prodotti Barò Cosmetics. Barò Prestige Siero Extra Lift permette di migliorare ed eliminare le rughe che si trovano sul viso o sul collo, moderare le occhiaie e sgonfiare le borse degli occhi.

RISULTATI SIERO BARÒ.

Barò Prestige Siero Extra Lift permette di:

  • Alleviare le borse sotto gli occhi e le occhiaie.
  • Avere una pelle idratata, luminosa e morbida.
  • Effetto filler a lunga durata.
  • Avere un siero naturale e 100% Made in Italy.
  • Eliminare i segni del tempo.
  • Ridurre le rughe del viso e di espressione.
  • Rivitalizzare la pelle.
  • Stimolare la rigenerazione della pelle.

Ingredienti naturali

Gli ingredienti di Barò Prestige Siero Extra Lift non sono testati sugli animali e sono di origine naturale. In particolare, gli ingredienti sono:

  • Acido Ialuronico.
  • Acqua.
  • Vitis Vinifera (Grape).

Recensioni

Il siero Barò Prestige Siero Extra Lift è un prodotto ottimo con moltissime recensioni positive presenti sul suo sito ufficiale:

“Maledette rughe, segno di vecchiaia e difficili da mandar giù. Ho provato vari trattamenti spendendo anche il doppio di soldi con zero risultati. Invece, la linea barò è molto efficace, anche se le confezioni sono molto piccole. L’applico mattina e sera al contorno occhi e sul collo, non ho evidenti rughe ma le prime linee si iniziano a vedere. Ottimo siero” (Serena, 36 anni).

“Provato un prodotto simile con zero risultati, solo soldi spesi inutilmente. Ho ordinato questo siero con la speranza che realmente abbia effetti sul viso e che sopratutto agisca sulle rughe del mio viso. Attenderò che arrivi e sopratutto lo proverò immediatamente facendo ovviamente sapere dei risultati” (Giorgia, 48 anni).

Per saperne di più, basta cliccare sull’immagine seguente

BARÒ PRESTIGE SIERO EXTRA LIFT.

-

Per acquistare Barò Prestige Siero Extra Lift è necessario collegarsi al sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo e avviare la richiesta. Il prodotto sarà consegnato in massimo 48 ore con corriere espresso. Sarà possibile pagare il prodotto anche in contrassegno alla consegna.

Fotobiostimolazione

Questa tecnica si basa sull’esposizione di circa 10 minuti sotto particolari lampade che emanano una luce vicina ai raggi infrarossi, che non brucia la pelle e non la scalda. La fotobiostimolazione è consigliata ai pazienti over 40 e viene effettuata nell’ambulatorio del medico, senza anestesia, una volta a settimana per un mese. Questa tecnica è consigliata su tutto il viso per le rughe superficiali e la sua durata è di circa un anno.

Laser Co2 resurfacing

Grazie a un raggio di anidride carbonica è possibile agire sull’acqua presente all’interno delle cellule vaporizzandola e senza creare ustioni o fastidi. Il laser CO2 resurfacing è consigliato ai pazienti over 40 e viene effettuato nell’ambulatorio del medico, con un anestetico locale, in una seduta. La durata dell’effetto è di circa 3 anni e questa tecnica si può aiutare la rigenerazione delle cellule, con produzione di nuovo collagene.

Laser frazionato

Questa tecnica si base sull’utilizzo di tanti minuscoli punti di luce che hanno il compito di agire a circa un millimetro di profondità, per arrivare a colpire in modo intermittente l’epidermide. Il laser frazionato è consigliato ai pazienti dai 35-40 anni in su e viene effettuato nell’ambulatorio del medico, con anestetico locale, con sedute ogni 2 settimane circa. La durata dell’effetto è di circa 1-2 anni e con questa tecnica è possibile ridare tonicità alla pelle senza danneggiarla

Peeling chimico

Con un preparato a base di acido glicolico, acido salicilico o acido cogico è possibile eliminare le cellule morte dello strato più esterno dell’epidermide. Il peeling chimico è consigliato ai pazienti over 30 e viene effettuato nell’ambulatorio del medico, senza anestesia, una volta a settimana per 4-6 mesi circa. La durata dell’effetto è di circa 3-6 mesi e con questa tecnica è possibile stimolare la produzione di collagene e aumentare l’idratazione.

Picotage

Questa tecnica si basa su microiniezioni superficiali indolori con l’utilizzo a circa un millimetro di profondità di acido ialuronico. La tecnica è così ravvicinata perchè permette di colpire quelle zone della pelle dove dove l’attività di riproduzione delle cellule della cute è altissima. Il picotage è consigliato ai pazienti over 30 e viene effettuato nell’ambulatorio del medico, senza anestesia, con una seduta ogni 3 mesi. La durata dell’effetto è di circa 3 mesi e con questa tecnica è possibile sfruttare al meglio la capacità di attivare le cellule che compongono il tessuto connettivo (fibrolasti).

Terapia fotodinamica

Questa tecnica è microinvasiva ed è utilizzata moltissimo per le piccole rughe da fotoinvecchiamento e da cedimento cutaneo. La terapia fotodinamica è consigliata ai pazienti over 40 e viene effettuata nell’ambulatorio del medico, senza anestesia con 3-4 sedute a distanza di un mese l’una dall’altra. La durata dell’effetto è di diversi anni e con questa tecnica è possibile eliminare le cellule danneggiate in modo irreversibile dalle lampade UV e dal sole.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Eleonora Cattaneo 666 Articoli
Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.