×

L’ignoranza rende liberi: è la chiave della felicità

default featured image 3 1200x900 768x576

Solo l’ignoranza ci dona la vera libertà. E’ questo l’assunto da cui parte la ricerca condotta dalla Australian National University e guidata dal professore Michael Smithson, della Research School of Psychology. La chiave della felicità starebbe proprio nel detto “Meno sai e meglio stai”, nel senso che per vivere bene è necessario arrendersi di fronte all’ignoto, al “non sapere”.

A tal proposito Smithson aggiunge: “C’è sempre qualcosa che ignoriamo, altrimenti non avremmo nulla da scoprire”. Per aiutare le persone a mantenersi ignoranti per assaporare la felicità il professore ha lanciato il corso “Ignorance”, da frequentare comodamente online.

Questo sito si pone l’obiettivo di combattere lo stereotipo della persona ignorante e per questo oggetto di denigrazione: “L’ignoranza è in ognuno di noi, è rilevante in ogni disciplina e professione, nella vita di tutti i giorni”, aggiunge il professore.

L’ignoranza dà la possibilità ai creativi e agli artisti di riempirla di nuove idee, stimolando appunto la creatività e la curiosità.

Contents.media
Ultima ora