Linee guida regionali per la prevenzione fitosanitaria: nuova arma in più contro la flavescenza dorata - Notizie.it
Linee guida regionali per la prevenzione fitosanitaria: nuova arma in più contro la flavescenza dorata
Attualità

Linee guida regionali per la prevenzione fitosanitaria: nuova arma in più contro la flavescenza dorata

Torino – In sede di Giunta Regionale sono stati licenziati, nel corso della mattinata odierna, rilevanti provvedimenti in ambito fitosanitario.
In primo luogo hanno visto l’approvazione le linee guida per la cooperazione attiva dei Comuni con la Regione nella prevenzione e nella lotta obbligatoria agli organismi nocivi delle piante: tali indirizzi potranno essere accolti nell’ordinamento municipale anche mediante la modifica o l’integrazione del regolamento di Polizia rurale di ciascun Comune.
In più occasioni le Amministrazioni locali manifestarono la necessità di indirizzi specifici per una omogenea e coordinata applicazione delle misure utili a contrastare sinergicamente le emergenze fitosanitarie insistenti in Piemonte. La Regione, mediante la stesura delle linee elaborate dal settore fitosanitario, predispone dunque un documento di riferimento per le realtà comunali nell’azione finalizzata alla tutela delle colture agrarie e forestali, rispondendo in questo modo alle esigenze evidenziate dagli operatori agricoli sul territorio.
In secondo luogo è stato deliberato di escludere da qualunque tipo di contributo economico quelle aziende che, non rispettando gli obblighi di difesa imposti dalla normativa, vanificano gli sforzi posti in essere dall’Amministrazione regionale.
Entrambi i provvedimenti nascono da una condivisione unanime da parte di tutta la filiera esplicitata in seno al tavolo regionale vitivinicolo.
Il Presidente della Regione Roberto Cota ha dichiarato: “Il settore fitosanitario, pur nella difficoltà di attuare e armonizzare gli obblighi di legge regionali, nazionali e comunitari, è riuscito a rispondere ad una precisa esigenza degli operatori del settore, spesso disorientati da misure di prevenzione e contrasto alle patologie differenti da zona a zona.”

L’Assessore Regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto ha dichiarato: “L’approvazione delle linee guida è un buon traguardo che consente agli operatori impegnati sul territorio di avere un unico riferimento al quale guardare e adeguarsi per difendersi dalle patologie delle piante: una sinergia di questo tipo consente di muoversi tutti nella medesima direzione, rendendo più efficace e fruttuosa l’azione del settore fitosanitario, deputato all’organizzazione degli interventi e all’individuazione delle misure più opportune.
Le linee guida rappresentano uno strumento in più, ad esempio, per il contrasto alla flavescenza dorata: la richiesta di un coordinamento nella difesa nasce proprio, non a caso, dalle istanze del tavolo regionale vitivinicolo.

Anche attraverso il coordinamento d’azione tra realtà differenti, ma unite dalla medesima problematica, si possono far confluire gli sforzi limitando o annullando gli effetti del patogeno. Mediante la richiesta del tavolo regionale vitivinicolo, rappresentante di un settore seriamente preoccupato dell’evolversi della malattia, si è preso atto della necessità di intervenire in modo drastico, anche attraverso il blocco dei contributi nei confronti delle aziende non adempienti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche