L'inglese a rischio come lingua ufficiale dell'Unione Europea
L’inglese a rischio come lingua ufficiale dell’Unione Europea
Attualità

L’inglese a rischio come lingua ufficiale dell’Unione Europea

Come fare correzione grammaticale inglese online
Come fare correzione grammaticale inglese online

 

Con l’Uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europa, ci saranno molti cambiamenti logistici.

Uno di questi potrebbe riguardare l’utilizzo della lingua inglese. Con Il Regno Unito ancora membro dell’UE, l’inglese rimaneva la lingua franca, mentre da ora le regole rischiano di cambiare.

Risulta che l’UE abbia ben 24 lingue ufficiali; tuttavia quelle utilizzate per le comunicazioni ufficiali, fino a questo momento erano solo tre: l’inglese, il francese e il tedesco.

Il giorno 27 di giugno, l’europarlamentare polacca Danuta Hübner ha ricordato che ogni nazione ha il diritto di chiedere che venga riconosciuta una sola lingua. Gli unici due paesi anglofoni rimanenti nell’UE sono Malta e l’Irlanda. L’Irlanda ha scelto il gaelico, mentre Malta ha preferito il maltese all’inglese.

Una prima prova del fatto che tale lingua potrebbe essere messa da parte, l’ha data il presidente della Commissione Europa. Il giorno 24 giugno, Jean Claude Junker ha di fatto rilasciato dichiarazioni esclusivamente in tedesco.

Esiste un modo per far si che l’inglese continui ad essere considerato come ufficiale.

Sarebbe necessario che il regolamento dell’UE che dispone dell’utilizzo delle lingue, venga modificato all’unanimità da tutti gli altri Stati membri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche