L'Inter accontenta Mazzarri con Nainggolan ed Isla - Notizie.it
L’Inter accontenta Mazzarri con Nainggolan ed Isla
Calcio

L’Inter accontenta Mazzarri con Nainggolan ed Isla

Giorni caldi in casa Inter, la società di Massimo Moratti è prossima ad aggiungere due pedine al puzzle di Mazzarri, Isla e Nainggolan. Come da tempo avevamo anticipato (articolo del 29 maggio) sono loro i due giocatori richiesti dal nuovo allenatore prima del ritiro estivo, richieste vicine all’essere soddisfatte.
In un mercato dove Juventus e Milan si fan dispetti a parole, la Roma ha da poco individuato in Garcia il nuovo allenatore e il Napoli aspetta le decisioni di Cavani per capire che mercato dovrà fare l’Inter è la società più concreta. Poche parole sui media ma tante operazioni, concluse ed imbastite, per il DT nerazzurro Marco Branca che dopo aver chiuso già da tempo gli affari Campagnaro, Icardi, Laxalt, Andreolli e Botta ora è prossimo a concludere altri due acquisti e garantire a Mazzarri i giocatori da lui richiesti.
Come anticipato due giorni fà, l’Inter ha affondato il colpo su Radja Nainggolan, centrocampista del Cagliari, sbaragliando la concorrenza della Roma, e sta per chiudere con Juve ed Udinese (proprietarie a metà del cartellino) per Isla, prima scelta di Walter Mazzarri per la corsia destra, dopo aver imbastito trattative di facciata su Zuniga e Basta per aver più margini di manovra sul cileno, lontano dall’attenzione dei media.
Una volta sparati i due colpi l’Inter temporeggerà sul mercato, il puzzle di Mazzarri sarebbe completo, quanto meno negli 11 titolari, il che non significa per forza che non potrebbe subire modifiche da quì al 2 settembre.

Gli eventuali cambiamenti avverrebbero solo d’innanzi a proposte, economicamente, indecenti per qualche pezzo pregiato dello scacchiere nerazzurro, con l’eventualità poi di andare a sostituire il giocatore in uscita con un nuovo acquisto di pari livello e magari con caratteristiche più congeniali a quelle che sono l’idea di Mazzarri. Emblematico in tal senso potrebbe essere il caso di una cessione di Guarin per far posto al brasiliano Paulinho, discorso simile potrebbe anche riguardare la corsia mancina con il club milanese che osserva la situazione Kolarov-City da lontano con la possibilità di andar sul giocatore in caso di cessione di uno dei due terzini sinistri presenti in rosa, Pereira e Nagatomo.
L’Inter ha le idea chiare sul mercato, pochi siparietti su nomi improbabili ma tanta concretezza su giocatori fattibili, la squadra nerazzurra ha fretta di tornare ai piani alti del calcio italiano.
Vincenzo Margiotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche