L'isola dei gatti alle Hawaii
L’isola dei gatti alle Hawaii
Viaggi

L’isola dei gatti alle Hawaii

gatti

Sull'isola di Lanai esiste un vero e proprio santuario per i gatti. Ecco di cosa si tratta.

Tra tutti gli animali domestici, i cani e i gatti sono i più diffusi. Compagni fedeli e sornioni, di passeggiate all’aria aperta o pisolini sotto una coperta calda. La maggior parte di questi animali convive affettuosamente con l’uomo, grazie anche a una crescente responsabilità civica. Oggi infatti anche gli esemplari randagi sono accuditi con le giuste attenzioni. Ma parlando di gatti, non tutti sanno che esiste un luogo speciale, dove vivono liberamente e all’aria aperta, coccolati e rispettati dagli abitanti e dai turisti. Ecco dove si trova questo posto esemplare, l’isola dei gatti.

Gatti alle Hawaii

In un luogo del mondo paradisiaco, i gatti di cui parleremo sono gli abitanti speciali dell’isola di Lanai, la sesta più grande del’arcipelago delle Hawaii. Mare cristallino, spiagge di sabbia fine e un habitat naturale unico al mondo. Non solo un paesaggio da sogno, ma anche un esempio di convivenza naturale e senza gabbie tra felino e uomo.

E’ infatti proprio in questo contesto che è venuto a crearsi un vero e proprio santuario dei felini. Il Cat Sanctuary Lanai è un rifugio nato nel 2004. la cosa straordinaria è che non ci sono gabbie o recinzioni. Tutti i gatti, circa 500, sono liberi, nutriti e ben voluti. Anche i turisti hanno la possibilità di visitare il santuario, e coccolare gli ospiti. Si potrebbe pensare che sia un gattile, ma non è assolutamente così. Il rifugio altro non è che un parco naturalistico che si estende per circa 2500 mq. Con il passare del tempo, il rifugio si è ingrandito e sviluppato tanto da diventare un modello di gestione responsabile. Cioè, i gatti vivono liberamente nel proprio habitat, nutriti e curati dall’uomo in maniera responsabile.

gatti

In passato

Ma anni fa la situazione dei felini randagi sull’isola, non era proprio rosea. Venivano infatti maltrattati dagli abitanti di Lanai, che probabilmente non sopportavano più le incursioni dei felini.

Oggi invece, i gatti sono diventati amatissimi abitanti dell’isola. Umani e felini hanno imparato a convivere serenamente grazie alla nascita del santuario, che dedica ai gatti luoghi dove crescere e nutrirsi in serenità. I leoni delle Hawaii – così affettuosamente chiamati – oggi possono essere aiutati facendo donazioni di diverso genere. Si può spaziare da croccantini e cibo, a donazioni monetarie. Possono inoltre essere adottati a distanza, per provvedere al loro sostentamento senza toglierli dal loro favoloso habitat naturale.

gatti

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche