×

Lite tra studenti a Pescara: accoltella il coinquilino per 13 volte, gravissimo 21enne

A Pescara, durante una lite tra studenti, un 21enne è rimasto gravemente ferito. Il coinquilino lo ha accoltellato per 13 volte.

Polizia

A Pescara, durante una lite tra studenti, un 21enne è rimasto gravemente ferito. Il coinquilino lo ha accoltellato per 13 volte. Il giovane, fortunatamente, non è in pericolo di vita.

Lite tra studenti a Pescara: 21enne accoltellato 13 volte

Uno studente di 21 anni è stato accoltellato dal suo coinquilino, nella casa che condividevano a Pescara. Si trova ancora ricoverato all’Ospedale Santo Spirito ed è stato ferito gravemente. Anche l’aggressore ha riportato una lieve ferita da arma da taglio sulla gamba. Il fatto è accaduto ieri, 11 ottobre, in un appartamento universitario di Pescara, intorno alle 22, in via Vasco De Gama. Uno studente ha aggredito il suo coinquilino. La vittima, originaria di Termoli, si era trasferita a Pescara per studiare alla facoltà di Economia e Commercio.

Secondo le prime ricostruzioni, il giovane era uscito dal bagno, quando ha iniziato a discutere con il coinquilino.

Lite tra studenti a Pescara: 13 coltellate

Il coinquilino ha impugnato un coltello da cucina e ha inferto 13 coltellate al ragazzo, ferendolo sul corpo e in testa, tra orecchio e nuca. L’aggressore ha riportato una lieve ferita alla gamba. I due urlavano così forte che hanno attirato l’attenzione dei vicini, che sono immediatamente intervenuti e hanno provveduto ad effettuare una prima medicazione di emergenza alla vittima, per poi chiamare i soccorsi. 

Lite tra studenti a Pescara: il motivo 

Gli operatori del 118 sono arrivati sul posto, insieme agli agenti della Volante della Questura di Pescara e alla Scientifica. I due coinquilini sono stati portati in ospedale. Per la vittima dell’aggressione la prognosi è ancora riservata, anche se fortunatamente non è in pericolo di vita. All’aggressore è stata data una prognosi di tre giorni. Le indagini della polizia stanno andando avanti per cercare di capire il motivo della lite. Faranno chiarezza anche sull’unica ferita dell’aggressore, che potrebbe essersi procurato da solo, per dimostrare di essere stato colpito per primo. 

Contents.media
Ultima ora