×

Liutaio e figlia torturati e uccisi in Paraguay per la collezione di Stradivari: 3 fermati

Sono tre le persone fermate per l’omicidio del liutaio Bernard von Bredow e della figlia 14enne Loreena, torturati e uccisi lo scorso 22 ottobre.

liutaio e figlia Paraguay

Non si fermano le indagini sul brutale omicidio del liutaio Bernard von Bredow e della figlia Loreena, di 14 anni. I due sono stati torturati e uccisi in Paraguay lo scorso 22 ottobre. Fermati per il momento tre cittadini tedeschi che secondo gli inquirenti avrebbero ucciso padre e figlia per rubare al 62enne la preziosa collezione di Stradivari.

Liutaio e figlia uccisi in Paraguay, 3 fermati

Ha sconvolto l’opinione pubblica tedesca il duplice omicidio avvenuto in Paraguay ormai un mese fa. Il liutaio Bernard von Bredow e la figlia 14enne Loreena sono stati uccisi lo scorso 22 ottobre, dopo essere stati torturati da alcuni malviventi entrati nella loro casa di Areguá.

Per il delitto sono state arrestate tre persone.

Si tratta di tre cittadini tedeschi di 60, 58 e 51 anni, fermati con l’accusa di aver torturato e ucciso padre e figlia. Bernard von Bredow, liutaio originario della Baviera, e la figlia Loreena, da cinque anni avevano lasciato la Germania, trasferendosi in Paraguay. Vivevano in una casa di famiglia vicino Areguá, località situata a circa 30 km a sud-est della capitale Asunción.

Omicidio liutaio e figlia in Paraguay, le indagini

Stando a quanto reso noto finora da Hugo Grance, il capo della squadra omicidi della polizia nazionale, i tre accusati si sarebbero introdotti in casa del liutaio tedesco per rubare la collezione di Stradivari. L’uomo, infatti, possedeva violini antichi di grande pregio e dal valore inestimabile.

La stampa locale ha fatto sapre che uno di questi violini sarebbe stato ritrovato nell’appartamento di uno dei tre cittadini tedeschi attualmente in arresto.

Nella sua casa anche diverse armi.

Al momento i tre non avrebbero rilasciato alcuna dichiarazione e sono in attesa di essere interrogati dagli inquirenti.

Omicidio liutaio e figlia in Paraguay, la dinamica

A ritrovare i due corpi senza vita è stato un amico di famiglia. Padre e figlia sarebbero stati uccisi con diversi colpi di pistola.

L’uomo è morto presumibilmente per un proietille indirizzato alla nuca, ma sul suo corpo il medico legale ha trovato ustioni di vario tipo. Il corpo della piccola Loreena, invece, è stato trovato in una vasca da bagno piena d’acqua, con ferite allo stomaco.

Contents.media
Ultima ora