×

Lo scandalo pedofilia in ambiente religioso tocca anche la Spagna

Condividi su Facebook

La Guardia Civile di Castellòn, nell’est della Spagna, ha arrestato il parroco della chiesa di Nostra Signora dell’Assunzione a Vilafamés, accusato di possesso illegale di materiale pedopornografico. Come conferma la stampa spagnola, a casa del prete sono stati recuperati ben 21.000 file per circa 600 giga di contenuti pedofili. Il religioso, di 52 anni il cui nome non è stato reso noto, è stato arrestato lo scorso mercoledì a Vilafamés ed è stato poi rilasciato in seguito al pagamento di una cauzione, ma con l’obbligo di presentarsi davanti ai giudici ogni 15 giorni. Il materiale pedopornografico veniva tenuto nella parrocchia dove lavorava il prete. Fino ad ora la Spagna era stata risparmiata dall’ondata di scandali legati a episodi di pedofili che ha colpito la Chiesa cattolica in altri paesi europei.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche